“Lode all’eternità”, concerto al Museo Revoltella – Trieste

29 Novembre 2019

TRIESTE. Sabato 30 novembre alle 18 al Museo Revoltella di Trieste, con replica domenica 1° dicembre alle 16 all’Auditorium Comunale di Povoletto, per un evento in collaborazione con l’associazione Euritmia, è in programma il concerto dal titolo “Lode all’eternità”, ottavo incontro della rassegna di musica contemporanea “Trieste Prima”.

Relja Lukić

Ospite un duo internazionale composto dal violoncellista serbo Relja Lukić e dalla pianista italiana Emanuela Piemonti, con un programma musicale che unisce la tradizione classica europea e la musica colta delle nuove generazioni. In programma le due “Sonate dell’op. 102” di Ludwig van Beethoven, unitamente a una suggestiva opera del compositore francese Olivier Messiaen da cui prende il titolo il concerto “Lode all’eternità”. Assieme a questi due autori per composizioni cameristiche di grande respiro, verrà eseguito “Manet” di Alessandro Solbiati ed “I Segni dei Quadri II” di Corrado Rojac in prima esecuzione.

Un’occasione unica per scoprire il percorso artistico che va dall’eredità beethoveniana attraverso il misticismo novecentesco sino agli ultimi esiti del pensiero musicale, rappresentati dall’estro di Solbiati o dalla nostalgia di Rojac. Ogni brano del concerto, per aiutare il pubblico nell’ascolto, sarà presentato dallo stesso Corrado Rojac, anticipato da un’introduzione di Franco Brusini. Il grande tema di questa trentatreesima edizione della rassegna “Trieste prima – incontri internazionali con la musica contemporanea” è dedicato alla “Musica mystica” e presenta spesso in prima assoluta composizioni di raro ascolto per excursus artistici di grande impatto sulla contemporaneità.

Ingresso gratuito. Tutte le informazioni su chromas.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!