L’inossidabile La signora delle camelie al Ristori di Cividale

26 Novembre 2018

CIVIDALE. La signora delle camelie, capolavoro della letteratura francese dell’Ottocento firmato da Alexandre Dumas figlio, andrà in scena nell’allestimento teatrale di Matteo Tarasco per un’unica data nel circuito Ert mercoledì 28 novembre alle 21 al Teatro Adelaide Ristori di Cividale. Il ruolo della protagonista Marguerite Gautier sarà interpretato da Marianella Bargilli, affiancata sul palco da Ruben Rigillo, Silvia Siravo e Carlo Greco.

Pubblicato nel 1849, La signora delle camelie è ispirato alla vicenda autobiografica della relazione di Alexandre Dumas con la cortigiana Marie Duplessis. Il romanzo racconta la storia d’amore tra Armand, giovane di buona famiglia, e Marguerite, celebre cortigiana parigina che vive in un lusso sfarzoso ma soltanto apparente. La signora delle camelie è un viaggio nel profondo dell’animo umano, che restituisce un’immagine del mondo vividamente controversa. Attraverso l’azione drammatica che avvinghia i personaggi della storia, s’intravede l’indissolubile legame economico che costringe i personaggi a condividere un unico spazio vitale. In questo mondo il denaro trasforma la fedeltà in infedeltà, l’amore in odio, la virtù in vizio, il vizio in virtù, il servo in padrone, l’insensatezza in giudizio e il giudizio in insensatezza.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it, chiamando il Teatro Ristori di Cividale (0432 710350).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!