Lingua friulana, quale futuro? Convegno a Spilimbergo

6 Maggio 2017

SPILIMBERGO. A Spilimbergo martedì 9 maggio alle 20.30 si svolgerà il convegno Nuove frontiere del friulano (Gnovis frontieris dal furlan) – La lingua di Eusebio Stella, di Pasolini, di Novella Cantarutti; la lingua del Friuli “di ca e di là da l’Aghe; la “marilenghe” dopo il Duemila… Quali difficoltà? Quali possibilità? Quali tendenze?. L’evento è organizzato – nell’ambito della Settimana della cultura friulana – dal Comune di Spilimbergo in collaborazione con Società Filologica Friulana, Pro Spilimbergo e Contecurte, ed è in programma alla Casa dello Studente, in via Udine. Ingresso libero.

Dopo il saluto delle autorità, il programma prevede l’introduzione di Claudio Romanzin (Sportello per la lingua friulana a Spilimbergo) e gli interventi di: Francesco Frattolin (Presidente della Consulta comunale per la friulanità di San Michele al Tagliamento), Lussia di Uanis (poetessa e animatrice culturale), Eva Di Giusto (insegnante di friulano nelle scuole), Checo Tam (Radio Onde Furlane). Letture di Raffaele Serafini (Ostarie Leterarie “Contecurte”).

Condividi questo articolo!