L’Incendio del mare a Pineta è pronto a divampare

10 Agosto 2016

Incendio del Mare 16_08_2015LIGNANO. E’ iniziato il countdown per la 22° edizione dello spettacolo pirotecnico ”L’Incendio del Mare” di martedì 16 agosto a Lignano. Gli organizzatori contano di bissare il successo dell’anno scorso che ha visto oltre 50.000 persone – tra quelle già in vacanza e quelle giunte appositamente per lo spettacolo – ad ammirare le novità dei fuochi d’artificio. I “ventagli dorati”, “lo sbarco dei marines”, “la nuvola d’argento”, che si sono aggiunti ai tradizionali “fantasmini”, ai “fuochi-paracadute”, all’effetto “guerriglia” con i fuochi sparati in acqua e che dall’acqua ripartono ed altro ancora hanno incantato nell’edizione dell’estate scorsa. ma diverse novità sono attese anche per il 2016.

Il coreografo di origine napoletana Ciro Manfredonia, al secolo il “Mago del Fuochi” è già da tempo al lavoro “Farò di tutto perché lo spettacolo pirotecnico a Lignano Pineta sia anche quest’anno all’altezza della tradizione” ha commentato lo stesso Manfredonia, ideatore insieme a Renzo Ardito nel lontano 1995 di questa iniziativa.

Il duetto tra i fuochi sparati dal Pontile a Mare di Lignano Pineta e quelli sparati dalle zattere galleggianti ormeggiate a 300 metri da riva, sono la caratteristica dello spettacolo pirotecnico “L’Incendio del Mare”, visibile dalla spiaggia e dalla passeggiata sopraelevata di Lignano Pineta. Il riverbero dei fuochi sull’acqua con i suoi mille colori, colpisce gli affezionati dell’Incendio del Mare, uno spettacolo diventato ormai una bandiera per Lignano Pineta. Sono infatti circa 200 gli operatori turistici e le aziende che partecipano allo spettacolo pirotecnico e a quello musicale “Aspettando i fuochi” che lo precede.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!