L’importanza de ciamarse Jure (Oscar Wilde in triestino)

9 Luglio 2019

SACILE. Arriva il brio triestino a “Scenario d’Estate” giovedì 11 luglio, quando in Borgo San Gregorio a Sacile il gruppo dei Giovani de La Barcaccia presenterà la propria versione di un grande classico del teatro, ovvero “L’importanza de ciamarse Jure”. La celebre commedia di Oscar Wilde è stata infatti, come nella migliore tradizione triestina, trasferita nel tempo e nello spazio, ma senza toccarne la trama e il perfetto meccanismo comico, che vede nel famoso “Ernesto” (ovvero “Jure”) il fantomatico protagonista: “Tutti lo ama. Tutti lo vol. Ma chi xè veramente Jure?”. Alla prova del XXI secolo, la commedia resta un’opera frizzante, divertente e ricca di colpi di scena che conserva lo straordinario spirito dell’autore inglese, ma insaporito dal tipico “morbin triestin”!

Alla biglietteria di Scenario continua inoltre la prevendita per l’appuntamento speciale di giovedì 18 luglio, che presenterà una serata-evento per festeggiare il Cinquantesimo Anniversario della Compagnia: sarà infatti possibile prenotare una cena/buffet allestita pre-spettacolo e quindi assistere alla commedia “Tempeste d’amor perdute”, produzione della Compagnia Pantakin da Venezia insieme con il Teatro della Gran Guardia e con Febo Teatro.

Inizio spettacolo alle 21.15 – in caso di maltempo, al Teatro Ruffo. Informazioni e iscrizioni per la serata del 18 luglio alla segreteria del Piccolo Teatro: tel. 366 3214668 – piccoloteatrosacile@gmaill.com e sul sito web: www.piccoloteatro-sacile.org

Condividi questo articolo!