Lignano si rianima per il week-end di Pasqua

14 Aprile 2017

LIGNANO. Il Tenda Bar di Lignano Pineta ha definitivamente aperto le porte alla bella stagione e, dopo il record di presenze registrate a marzo in occasione della tradizionale Festa delle cape, il locale si prepara per un week-end pasquale a tutta musica. Simbolo del divertimento lignanese, il Tenda Bar ha in serbo per i propri ospiti un fine settimana di puro divertimento seguendo il motto “Shake your Easter”: il programma prevede per domenica 16 aprile il DJ set di Max Millan che a partire dalle 16 accenderà l’aperitivo e farà ballare gli ospiti fino a tarda serata; il lunedì di Pasquetta, invece, si alterneranno due show musicali: si parte con il DJ set di Carlo P. per poi lasciarsi abbandonare alle più famose canzoni italiane ed internazionali proposte live dagli Alta Tensione. La cover band friulana, composta da Denis Monte, Tano Cristiano Pittini, Andrea Fontana e Giulio Biasinutto, proporrà un repertorio capace di far scatenare tutto il pubblico, dai più piccoli agli adulti, che insieme salteranno sulle note di Gloria Gaynor, James Brown, Blues Brothers, U2, Beatles, Police ecc.

L’atmosfera si preannuncia elettrizzante e sarà perfetta se in compagnia dei propri amici sorseggiando un drink tra i numerosi cocktail preparati dai bartender del Tenda Bar o una birra fresca al Lele’s Chiosco. Inoltre, da segnare in agenda l’apertura dello shop gastronomico all’interno dell’enoteca Perbacco, vino e cose buone che, proprio a partire da questo week-end, permetterà ai suoi ospiti di completare l’esperienza all’interno del locale acquistando eccellenze dell’enogastronomia friulana selezionate tra i migliori produttori in Regione.

Tutto è già pronto anche per il ponte del 25 aprile, una tre giorni in cui sulla terrazza del Tenda Bar andranno in scena il DJ Carlo Pontoni per l’aperitivo di domenica 23 aprile, il duo di DJ Gian Marco De Michielis ed Emiliano Zimolo nella serata di lunedì 24 aprile e infine il concerto live degli Asbolute5 martedì 25 aprile.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!