Lignano d’Inverno: al piano Chiara Bleve apre la stagione

23 Ottobre 2021

Chiara Bleve

LIGNANO. L’Associazione “Insieme per la Musica” di Lignano Sabbiadoro ha annunciato il ritorno della stagione concertistica invernale, i cui piani sono saltati l’anno scorso a causa della pandemia e che quest’anno invece – tenendo le dita incrociate – sarà possibile proporre.

In un momento come questo, quando dopo le difficoltà si guarda al futuro con speranza, si è scelto di aprire la nuova edizione di “Lignano d’Inverno” dando spazio a una giovanissima pianista che di sicuro è destinata a far parlare di sé: la quattordicenne Chiara Bleve. Chiara si esibirà in Sala Darsena a Lignano domenica 24 ottobre alle 11. Il programma prevede l’esecuzione di alcuni capisaldi del repertorio pianistico come l’Andante Spianato e Grande Polacca Brillante di Chopin, la Seconda Sonata di Schumann e la Sonatina di Ravel, oltre ad alcuni brani di grande virtuosismo di Granados e Prokofiev.

Reduce da diverse esecuzioni del Secondo Concerto per pianoforte e orchestra di Chopin durante la scorsa estate e con un palmares di oltre 50 primi premi ottenuti in concorsi in Italia, Spagna, Slovenia, Francia, Ungheria, Svizzera e Stati Uniti, Chiara Bleve ha debuttato come solista con l’orchestra al Teatro “Da Ponte” di Vittorio Veneto a 10 anni, suonando il Concerto BWV1058 di Bach. Nel 2018 ha eseguito, sempre di Bach, il Concerto BWV1056 e nel 2019 quello in do minore per due pianoforti insieme a Chiara Opalio. Allieva di Giorgio Lovato, si perfeziona alla Fondazione Santa Cecilia di Portogruaro, l’Accademia di Imola e l’Helsinki Intensive Masterclass.

Condividi questo articolo!