Lignano: 14 possibili incontri con gli autori (e il vino)

13 Giugno 2017

LIGNANO. Anche quest’anno Lignano sarà palcoscenico privilegiato per conoscere da vicino gli autori di cui si assaporano le pagine sotto l’ombrellone: dal 15 giugno al 7 settembre, tornano gli “Incontri con l’autore e con il vino”, promossi dall’Associazione Lignano nel terzo Millennio e con la cura artistica dello scrittore Alberto Garlini. Ogni giovedì – più un fuori programma mercoledì 26 luglio – dalle 18.30 al PalaPineta nel Parco del Mare, appuntamento con alcuni dei maggiori protagonisti della scena letteraria nazionale: Tullio Avoledo, Luca Barbareschi, Mauro Corona e Luigi Maieron, Enos Costantini, Enea Fabris, Marcello Fois, Enrico Galiano, Federica Manzon, Michela Marzano, Piero Melati, Nino Migliori, Anna Migotto e Stefania Miretti, Gian Mario Villalta, Federico Zampaglione e Giacomo Gensini.

Le presentazioni dei libri, come sempre, saranno accompagnate da altrettanti grandi vini del territorio, raccontati dal tecnologo alimentare Giovanni Munisso. Si avvicenderanno di volta in volta, le aziende Casa di Legno, Rodaro Paolo Winery, Bracco, Scubla, Colutta, Piera Martellozzo, Le Due Torri, Subida di Monte, Principi di Porcia, Modeano, Milic, Conte d’Attimis Maniago, Vini de Lorenzi e Cà Bolani. Le serate poi proseguiranno con le cene e le degustazioni assieme agli autori in alcuni ristoranti di Lignano.

Il via giovedì 15 giugno alle 18.30 al Kursaal, con il vincitore del Premio Hemingway 2017 nella sezione fotografia Nino Migliori. In dialogo con Italo Zannier, Migliori racconta Lumen (Quinlan), nel quale ha sintetizzato e assemblato una recente ricerca di visualizzazione, esplorando antichi “paesaggi” architettonici arricchiti da complesse presenze scultoree, attraverso un’originale lettura fotografica “a lume di candela” che focalizza i dettagli prospettici, emergenti dalle sculture del “Compianto sul Cristo Morto” di Nicola dell’Arca, in Santa Maria della Vita a Bologna.

Il secondo appuntamento degli Incontri, giovedì 22 giugno, alle 18.30 nell’usuale location del Palapineta nel Parco del Mare, la presentazione del libro “Lignano: ti racconto” (La Nuova Base Editore), che raccoglie i racconti brevi ambientati nella città balneare frutto dell’estro narrativo dei partecipanti al corso di scrittura creativa nel 2016 organizzato dall’Associazione Lignano nel Terzo Millennio e curati da Alberto Garlini. Seguirà la presentazione dell’ultimo libro di Enea Fabris “Un tuffo nel passato”, una raccolta di aneddoti che partono dalla sua giovinezza trascorsa a Ronchis per arrivare, nella seconda parte del libro, a Lignano, dove l’autore si è trasferito.

Al momento opportuno saranno annunciati i successivi incontri.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!