LiberEtà rivoluzionata! Tutto è pronto per l’e-learning

2 Dicembre 2020

UDINE. L’autunno-inverno 2020 dell’Università delle LiberEtà è molto diverso dal solito: niente aule strapiene, niente gara per trovare parcheggio, niente vociare, niente insegnanti che sperano di trovare la fotocopiatrice libera. Scuola chiusa al pubblico e banchi vuoti. Questo vuol dire che la scuola si è fermata? Assolutamente no! I corsi si sono trasferiti online e si tengono tramite Videolezioni in diretta sulla piattaforma e-learning della scuola.

Un po’ di numeri: 100 insegnanti che tengono (o terranno entro gennaio) un corso online, 2.079 utenti caricati per assistere alle Videolezioni, 204 corsi in corso o in prossima partenza. Nessuno degli insegnanti aveva mai avuto esperienza di didattica a distanza, ma è stato formato, guidato e preparato per continuare il proprio corso in questa modalità. Molti di loro continuano ad andare in sede per effettuare la videolezione sfruttando l’attrezzatura messa a disposizione dalla scuola: computer e connessione stabile ma non solo. La palestra è stata attrezzata con un set di ripresa che permette al docente di farsi riprendere a figura intera e in movimento, mentre a schermo guarda i propri corsisti collegati per correggerli, il tutto condividendo anche la musica per il giusto ritmo. Allo stesso modo, nel laboratorio è stato installato un altro set con ripresa frontale e dall’alto per rendere possibili le videolezioni che si basano su lavori manuali. Agli utenti sono state forniti accrediti di accesso, una guida alla connessione e alle videolezioni e inoltre gli è stata garantita un’assistenza costante, prima, dopo e durante le videolezioni. La segreteria si è assicurata che chiunque potesse connettersi in maniera autonoma.

I corsi online sono tra le tipologie più disparate: dai classici corsi di cultura generale, prettamente teoriche come storia, mitologia, filosofia, cinema, diritto, educazione finanziaria, psicologia e i corsi di Lingua (inglese, francese, tedesco, spagnolo, arabo, giapponese, russo, cinese, brasiliano), ma anche più insoliti come teatro, pianoforte, tessitura, taglio e cucito, smartphone con sistema operativo Android, informatica: creazione e ideazione di video e fotografia, oltre makeup, calligrafia, disegno e acquerello, oltre ai già citati corsi di attività motoria come yoga, pilates, ginnastica, aerobica, tai chi, balli di gruppo, danza fit e kazuca.

Se la piattaforma ha permesso di superare l’emergenza dei lockdown, permette anche alle LiberEtà di immaginare un futuro in cui il Covid sarà un ricordo, con le aule occupate da corsisti e insegnanti appassionati che utilizzeranno la piattaforma come supporto, scambio, arricchimento e approfondimento e, ovviamente pensiamo anche ad un calendario di corsi solamente online, destinati a utenti nazionali.

Le iscrizioni ai corsi sono aperte – L’elenco è consultabile su www.libereta-fvg.it La tessera associativa per l’anno 2020-2021 costa 22€ e scadrà il 31/5/21. Darà la possibilità di frequentare gratuitamente tutti i corsi brevi che si terranno online e uno fra quelli che si terranno in presenza.

Per iscriversi
– scrivere a iscrizioni@libereta-fvg.it indicando il corso che interessa e per ricevere le coordinate per il pagamento tramite bonifico bancario.
– in segreteria secondo i consueti orari (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19).

Per informazioni sui corsi, assistenza alla connessione (anche prima dell’iscrizione, per verificare che funzioni tutto a dovere, dettagli o richieste di ogni tipo: 0432297909.

libereta@libereta-fvg.it
FACEBOOK Università delle LiberEtà
WHATSAPP/TELEGRAM 3406441536

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!