LiberEtà al Città Fiera presenta Salute al centro

2 Gennaio 2017

MARTIGNACCO. Unendo l’esperienza nel settore della formazione degli adulti dell’Università delle LiberEtà del Fvg, la capacità ricettiva del Centro Commerciale Città Fiera e quella organizzativa del Centro Servizi Volontariato, è nato “Salute al Centro”, un calendario di incontri, conferenze e laboratori gratuiti per la cittadinanza sul tema della salute. Il progetto coinvolge diverse associazioni del territorio che proporranno attività di informazione e, soprattutto, di formazione sui temi legati all’ambito sociale e sanitario. Tra queste anche la LiberEtà che si occupa di salute intesa nell’accezione di condizione generale di benessere attraverso cultura della prevenzione, tutela dei diritti, ambiente, sostenibilità, creatività e miglioramento personale, invecchiamento attivo, cura del corpo e armonia della mente.

Pina Raso

«La nostra associazione – dichiara la presidente Pina Raso – crede che questo progetto sia ad alta valenza sociale e che rappresenti una splendida opportunità per far conoscere l’Università delle LiberEtà tramite un evento culturale e formativo che sia d’assaggio delle attività che vengono proposte in sede». Da sabato 14 gennaio, dunque, partirà il ciclo di incontri dell’istituto di formazione udinese che, dalle 17.30 alle 19 attiverà il laboratorio “Recitare che passione!” a cura di Paola Ferraro, insegnante di teatro e regista. Verrà presentato il percorso dell’attore a partire dalle tecniche dal respiro alla voce. Seguirà poi una piccola esibizione, frutto del lavoro di mesi all’interno di una classe di teatro guidata dalla stessa Paola Ferraro per saggiare le potenzialità di un corso di recitazione. Domenica 22 gennaio dalle 15 alle 18.30 si darà libero spazio alla creatività pittorica con “Colori in libertà” a cura della pittrice Marina Forte. Un laboratorio di pittura con le tecniche del collage, acrilico e pastelli per sviluppare la capacità di esprimere la propria visione utilizzando tecniche semplici ed economiche. Sabato 28 gennaio dalle 16 alle 20 spazio ai filati con laboratorio di tessitura a cura di Carmen Romeo, insegnante di tessitura e textile design. Durante le 3 ore di laboratorio verrà presentato il telaio manuale e la sua antica tradizione, coniugata però in concetti moderni. Attrezzature e materiali sono messi a disposizione dall’Università delle LiberEtà del Friuli Venezia Giulia.

Incontro dedicato al benessere fisico sabato 11 febbraio, con un doppio turno (dalle 6 alle 17 e dalle 17 alle 18) con la ginnastica body sculpt a cura di Lorella Feruglio. L’ultimo appuntamento in programma è per sabato 25 marzo, dalle 15 alle 16 e dalle 16 alle 17, con lo yoga a cura di Sabrina Macuglia. I laboratori sono gratuiti con iscrizione obbligatoria a L’Università delle LiberEtà, via Napoli 4 33100 Udine, www.libereta-fvg.it, libereta@libereta-fvg.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!