Legno Vivo: convegno a Sacile in attesa del concerto all’alba

12 Settembre 2019

Christoph Hammer

SACILE. Prosegue l’evento espositivo-artigiano “Legno Vivo”, il laboratorio itinerante di artigianato e musica inserito nell’ambito delle attività del Distretto Culturale del Fvg, presieduto da Dory Deriu Frasson e ideato da Davide Fregona, direttore artistico di Piano Fvg.

Venerdì 13, alle 18 sotto l’antica Loggia del Municipio, la tavola rotonda “Libero dialogo sullo sviluppo economico artistico e culturale del centro urbano” sullo sviluppo economico, artistico e culturale di Sacile, con la partecipazione di ospiti in rappresentanza di organismi nazionali e internazionali quali il Ministero dell’Ambiente, la Convenzione delle Alpi (strumento di protezione e sviluppo dell’arco alpino sottoscritto da tutti i Paesi dell’area e affidato per l’Italia allo stesso Ministero), l’Associazione PianoFvg e la Camera di Commercio di Pordenone-Udine, che da quest’anno sostiene la manifestazione.

Nella giornata di venerdì anche il primo degli eventi-concerto con la performance, alle 20.45 sotto l’antica Loggia del Municipio, di una vera e propria star internazionale del fortepiano, di cui è considerato uno dei massimi interpreti nel panorama mondiale, Christoph Hammer, tra i musicisti più illustri e versatili nel campo della musica antica.

Alice Populin Redivo

A chiudere idealmente la seconda giornata e inaugurare l’intenso cartellone del sabato un evento d’eccezione programmato alle prime luci del giorno: alle 6.50 di scena il “Concerto all’alba: Riflessi tra le note” attesa esibizione dal vivo su una zattera galleggiante sul Fiume Livenza sotto il Ponte della Vittoria con l’arpa celtica di Alice Populin Redivo e la voce di Giada Da Re.

Per l’intera durata della manifestazione anche un corner di musica dal vivo su pianoforte, in prossimità del fiume Livenza a completare l’intenso programma di ”Legno Vivo”, che tra antichi mestieri e manualità offrirà un’esperienza unica nel panorama delle rassegne musicali, pensata per i cittadini di Sacile e dell’intera regione ma nata anche per rinnovare la storica vocazione turistica della città sul Livenza.

Tutto il programma su www.visitsacile.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!