Le vie e le piazze interessate a Friuli Doc. Due le mostre

31 Agosto 2019

UDINE. Dal 12 al 15 settembre la città di Udine farà da affascinante scenario alla grande manifestazione enogastronomica e culturale “Friuli Doc – vini, vivande, vicende, vedute” che quest’anno, più degli anni scorsi, vede coinvolti con entusiasmo e sinergia istituzioni, associazioni di categoria e i protagonisti della vita quotidiana della città come i rappresentanti dei borghi.

Le vie coinvolte all’interno della manifestazione sono via Gemona (fino via Deciani/Santa Chiara), piazzetta San Cristoforo, piazzetta Marconi, via Mercatovecchio (fino via del Carbone), via Vittorio Veneto, via Aquileia (fino via Zoletti), via Manin, via Poscolle, via Savorgnana, via Stringher, via Lionello, piazza Duomo, piazza XX Settembre, piazza Venerio, piazza San Giacomo, piazza Libertà e infine piazzale del Castello.

Sono confermate le realtà presenti l’anno scorso con alcune novità che troveranno posto in alcune piazze e nella nuova via Gemona. Ma la vera novità rispetto alle passate edizioni riguarda il progetto condiviso di valorizzazione del patrimonio enogastronomico affrontato dal duplice punto di vista, culturale e culinario, che vede coinvolti l’Università di Udine, il Consorzio Prosciutto di San Daniele Dop, il Consorzio Montasio, Confartigianato e Coldiretti, uniti dal motto “le eccellenze della Conoscenza incontrano le eccellenze del Gusto” attiveranno incontri e seminari nell’elegante contesto di Palazzo Florio e di Palazzo Morpurgo.

Le mostre, invece, verranno ospitate nella Galleria Tina Modotti (quella relativa a funghi ed erbe selvatiche) e nella Casa della Confraternita (la mostra fotografica sulle osterie di Udine).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!