Le vibrazioni del Nirguna per augurare Buone Feste

16 Dicembre 2018

TRIESTE. Il 17 dicembre alle 18 l’Associazione Joytinat invita gli amici nella sede di via Felice Venezian 20 a Trieste, per immergersi nelle vibrazioni del “canto dei suoni, dei pensieri e delle parole sincere, gioiose e sorridenti” dei Nirguna e per augurarsi un amorevole Buon Natale. In occasione delle festività natalizie le attività dell’Associazione Joytinat Yoga Ayurveda e di Scuola Ayat termineranno domenica 16 e riprenderanno con il calendario consueto delle lezioni settimanali di Yoga e i week-end di formazione dal 14 gennaio 2019.

Il progetto Nirguna (in sanscrito, “l’essere senza attributi”) nasce dall’incontro di tre musicisti: Michele Budai, Ramon Manuel Pribaz e Raissa Andrade. Il termine sanscrito bhajan, dalla radice bhaj (“condividere”), è strettamente legato al termine bhakti, devozione. Il canto dei Bajan è un immergersi in atmosfere antiche e sacre, nei ritmi dettati dalle percussioni e dal canto che nasce come una lenta melodia per divenire, alla fine, celebrazione.

Le sillabe e le parole che compongono i bajan hanno la funzione di richiamare quelle qualità della divinità a cui ogni canto si riferisce per poterci connettere con essa e trovare completezza nel proprio spazio interiore. In questo concerto-meditazione si farà esperienza della bellezza di questi canti così antichi e attuali per il nostro tempo. I Nirguna sono: Michele Budai – percussioni, voce, canto armonico; Ramon Manuel Pribaz – chitarra e voce; Raissa Andrade – voce e percussioni.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!