Le nostre terre abbandonate

10 Febbraio 2018

PORDENONE. Lunedì 12 febbraio il regista inglese Christopher Thomson presenta The New Wild – Vita nelle terre abbandonate, in cui ha catturato un Friuli sconosciuto, fatto di tanti piccoli paesi abbandonati dall’uomo, dove la natura ha lentamente ripreso possesso dei propri spazi, andando a disegnare “nuovi paesaggi”. Un emozionante documentario che è subito diventato “fenomeno”, per aver riconsegnato dei luoghi del cuore, catturati da uno sguardo esterno, ma estremamente intimo.

Gli ultimi sette anni Thomson li ha trascorsi infatti a Dordolla, minuscola frazione di Moggio Udinese, e proprio a Dordolla si è sviluppata progressivamente la sua indagine su un fenomeno sempre più diffuso a livello europeo, quello dei “nuovi paesaggi”, fatti di campi incolti che tornano ad accogliere alberi e animali selvatici. Fuori dal mondo comune di una contemporaneità fatta di centri commerciali, i margini ormai staccati di questi territori vedono un ormai costante crollo demografico e culturale, in cui le tradizioni estinte si fanno reperti storici. È tra le crepe di questi ruderi che si inserisce la volontà di resistere, di ritrovare un rapporto anche instabile, ma che si riallacci alla natura, abbracciandola.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!