Le giornate del tango tra Gorizia, Trieste e Colloredo

10 Luglio 2017

TRIESTE. Gli appuntamenti di Note del Timavo inizieranno con la sezione Tango da Pensare, prevista dall’11 luglio al 10 agosto tra Gorizia e Trieste, trasferendosi poi nella tradizionale cornice del Castello di Colloredo di Monte Albano dal 21 luglio all’11 agosto. L’organizzazione è a cura dell’Associazione Culturale Punto Musicale per la direzione artistica di Carla Agostinello, con il contributo della Regione, del Comune di Colloredo di Monte Albano, della Comunità Collinare del Friuli, del Comune di Trieste, Comune di Duino Aurisina, e tanti altri importanti enti; si avvale dell’Alto Patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali, dell’Embajada del la República Argentina in Italia (Roma), della collaborazione di Fundacion Astor Piazzolla di Buenos Aires (Presidente Laura Escalada Piazzolla), del Centro A. Piazzolla di Ferrara, Accademia Pianistica Internazionale Incontri col Maestro di Imola… per citarne solo alcuni.

Gli appuntamenti di Gorizia e Trieste dall’11 luglio all’10 agosto si terranno al Kulturni center L. Bratuæ – Gorizia e Corte studiogasperini – Trieste. Per saperne www.puntomusicale.org

A Colloredo (ala ovest del Castello) VENERDì 21 luglio – ore 19.30 si inaugurerà la mostra fotografica e di pittura “Il tango e la sua storia”, in collaborazione con il Centro A. Piazzolla di Ferrara, e l’artista friulano Paolo Mattiussi. A seguire, nella Corte del Castello – alle 21 – “Tangor” con Natalio Louis Mangalavite, pianoforte, tastiere e voce. SABATO 22 luglio – ore 21.00 “Tango Connection” – Duo Gianni Iorio, bandoneón e Pasquale Stafano, pianoforte. SABATO 29 luglio – ore 21.00 “Piazzolla secondo Aisemberg” Hugo Aisemberg, pianoforte (testimone storico). VENERDÌ 4 agosto – ore 21.00 “A. Piazzolla e le musiche da film” con Massimiliano Pitocco, bandoneón, Carla Agostinello, pianoforte & Cecilia Herrera, voce. SABATO 5 agosto – ore 21.00 Nuove sonorità del tango, con i Modern Saxophone Quartet e Fabio Rossato alla fisarmonica. DOMENICA 6 agosto – ore 21.00 Meri Lao: “Italiani del Tango: il Friuli Venezia Giulia, cultura dell’emigrazione e dell’esilio”. Gran finale VENERDÌ 11 agosto – ore 21.00 con il quartetto Neotango: Massimiliano Pitocco bandoneón, Carla Agostinello pianoforte, Alessandro Vavassori violino, Roberto Dalla Vecchia contrabbasso, con le coreografie dei ballerini Pablo Moyano, Roberta Beccarini (Ballando sotto le stelle). Musiche di O. Pugliese, A. Bardi, Astor Piazzolla. Poesie di Jorge Luis Borges. In caso di maltempo, interno del Castello e Auditorium di Mels.

Condividi questo articolo!