Le Donne di fiori 2016. La premiazione a Cervignano

23 Giugno 2016

CERVIGNANO. Tutto pronto per l’edizione 2016 del premio internazionale “Donna di Fiori”. Ospiti d’eccezione l’ex annunciatrice televisiva, conduttrice, cantante e attrice Maria Giovanna Elmi e la campionessa olimpica e dirigente sportiva Manuela Di Centa, che riceveranno un premio alla carriera. Durante la serata, presentata da Elisa Michellut e Mario Mirasola, in programma sabato 25 giugno, alle 20, al teatro Pasolini di Cervignano, saranno premiate anche la regista Rai, Claudia Brugnetta, la giornalista del Messaggero Veneto e collaboratrice de L’Espresso, Luana de Francisco, autrice del libro “Mafia a Nord-Est” assieme a Ugo Dinello e Giampiero Rossi, edito da Rizzoli, Julia Silvana Dragut, componente del direttivo mondiale Lady Chef, che arriverà direttamente dalla Romania, Vislava Usai, membro del direttivo nazionale sloveno della Croce Rossa, la pittrice carnica Alpina Della Martina, la psicologa romana Katriona Munthe Molino e l’hair stylist Manuela Braida.

Manuela Di Centa

Manuela Di Centa

Madrina della manifestazione, che si aprirà con l’esibizione dell’Asd Viento Flamenco di Udine, diretta da Lucia Tosto, la presidente delle Pari Opportunità della Regione Fvg, Annamaria Poggioli. L’associazione cervignanese Progetto Futuro, inoltre, consegnerà due riconoscimenti speciali. «Il premio “Progetto coraggio” – anticipa il presidente di Progetto Futuro, Luca Furios – andrà alla vicepresidente dell’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (Aisla) Fvg, Nadia Narduzzi, per il coraggio nel portare avanti gli obiettivi dell’associazione. A Luciana Degano la targa “Progetto solidarietà” per il suo impegno nel mondo associativo restando sempre dietro le quinte». Saranno anche assegnati i riconoscimenti ai vincitori del concorso floreale “Floral Art Competition”, organizzato lo scorso 19 giugno a Cervignano.

La sesta edizione di “Donna di Fiori” è promossa dalla Scuola Fioristi Fvg di Isola Morosini, eccellenza regionale nel campo del design floreale, con il contributo e la collaborazione della Regione, di Turismo Fvg, delle Province di Udine e Gorizia, dei Comuni di Cervignano e San Canzian d’Isonzo, della Bcc di Fiumicello e Aiello, del Palmanova Outlet Village, della Camera di Commercio di Gorizia e di numerose realtà del territorio, tra cui l’associazione Progetto Futuro, la Casa Editrice l’Orto della Cultura, Video Primula, la Scuola “Viento Flamenco” di Udine e le Lady Chef Fvg.

Maria Giovanna Elmi

Maria Giovanna Elmi

L’organizzatrice, Rossella Biasiol, ricorda che il premio, istituito nel 2010, nasce dal desiderio di dare risalto alla donna nella società moderna. «Un omaggio – precisa Biasiol – dedicato a tutte le donne che sono riuscite a raggiungere obiettivi importanti, in vari campi. Sono tante le personalità di spessore premiate nel corso delle sei edizioni, da Margherita Hack a Ulderica Da Pozzo passando per Renata Capria D’Aronco e Gianola Nonino, solo per citarne alcune». La novità dell’edizione 2016 è la partecipazione di un team di rappresentanti al femminile dell’eccellenza nell’arte sartoriale veneta (Chrystelle Atelier di Dania Ferro, Colognola ai Colli, Verona) e nell’arte friulana dell’acconciatura e trucco (Metamorfosy Parrucchieri di Alessandra Santoni e “Lo stile nel trucco” di Elisa Messana).

Condividi questo articolo!