L’arte di educare, corso di formazione per docenti

4 Novembre 2017

UDINE. A Udine sta per iniziare il nuovo ciclo di incontri de L’arte di educare, il corso di formazione per docenti di scuole di ogni ordine e grado riconosciuto dal M.I.U.R. La proposta formativa del Centro Studi Podresca è frutto di una ricerca innovativa per lo sviluppo delle abilità umane nell’educazione, basato sulla conoscenza, sulla pratica e sull’esperienza di trent’anni di lavoro sul campo. Il percorso tematico vanta il primato di aver introdotto in ambito educativo lo studio delle abilità personali in modo preciso, organico e sistematico. Attraverso la conoscenza esatta dell’abilità e l’applicazione in prima persona, l’insegnante guida il bambino o il ragazzo ad interagire in modo costruttivo, ad esprimersi con strumenti gradualmente più raffinati e complessi e garantisce un’esperienza di insegnamento-apprendimento positiva. Di conseguenza, tra adulti e ragazzi e tra coetanei diminuiscono incomprensioni e conflitti. L’approccio innovativo ha portato a numerosi risultati, tutti molto significativi e ben documentati: le relazioni in classe risultano più collaborative e, grazie ad un maggior impegno nello studio, aumenta il rendimento scolastico.

Lo sviluppo delle abilità personali nell’educazione è stato presentato in occasione di due Convegni internazionali presso la sede dell’ONU a New York nel 2014 e nel 2015 e accolto come buona prassi per contribuire a rafforzare il ruolo delle famiglie all’interno degli Obiettivi per lo Sviluppo del Millennio. “Insegnare è lo strumento attraverso cui l’adulto conduce il giovane verso la vita, le sue scelte, la sua emancipazione. Nel momento storico in cui viviamo, assistiamo al rapido evolversi delle esigenze di bambini e ragazzi, e il gap generazionale tra insegnanti e giovani diventa sempre più profondo. Mai come oggi scuola e famiglia hanno bisogno di strumenti innovativi capaci di rispondere alle reali necessità. La motivazione al miglioramento in ambito educativo è molto sentita, ora sono necessarie direzioni precise e strumenti concreti per attuarla. L’arte di educare fornisce strumenti efficaci e immediatamente applicabili, forti dei risultati e dei riconoscimenti conseguiti” spiega Silvana Tiani, ricercatrice, scrittrice e docente del corso stesso.

Si tratteranno sei temi di studio. Giovedì 30 novembre alle 15.30 al Liceo Percoto di Udine Via Pier Silverio Leicht, 4 è in programma il primo appuntamento: Il ciclo di apprendimento. L’argomento ha la finalità di esplorare strumenti innovativi per sostenere gli alunni nel maturare la motivazione all’apprendimento: migliorare l’approccio allo studio (“come imparare”), scoprire l’esigenza di sapere (“perché imparare”) e mettere in pratica in modo efficace ciò che si ha appreso (“che cosa ottengo con le conoscenze apprese”). Per aderire al corso è utilizzabile il bonus per la formazione degli insegnanti. Giovedì 16 novembre alle 17.30 nella libreria UBIK UDINE Piazza Marconi 5 e mercoledì 22 novembre alle 15 nel Liceo Percoto Via Leicht 4, la Tiani terrà le conferenze di presentazione del corso, presentando in libreria il libro Il ciclo di apprendimento e al liceo la ricerca Abilità personali a scuola. Si ringrazia la Dirigente Gabriella Zanocco del Liceo Caterina Percoto per la collaborazione e la disponibilità ad ospitare il corso presso il proprio Istituto. Per informazioni contattare la segreteria del Centro Studi Podresca da lunedì a venerdì al numero 0432.713319 o scrivendo a info@podresca.it

Condividi questo articolo!