L’arte controversa di Maurizio Cattelan in un documentario

5 Giugno 2017

PORDENONE. Evento speciale a Cinemazero martedì 6 giugno alle 21.15 e mercoledì 7 giugno alle 18.45 nel nome della Grande Arte al Cinema: Maurizio Cattelan – Be right Back. Il documentario di Maura Axelrod accompagna in un viaggio vertiginoso in compagnia dell’uomo che, dalla fine degli anni Ottanta a oggi, ha scosso il mondo dell’arte contemporanea con una serie di installazioni dirompenti. C’è chi pensa sia un genio, chi lo considera un bluff, chi addirittura si indigna per il suo successo, descrivendolo come un personaggio dannoso per l’arte italiana e mondiale. Ma Cattelan ha sempre giocato abilmente con queste contraddizioni, lavorando al confine tra la genialità e il colpo di fortuna, atteggiandosi ad artista del fallimento, alternando leggerezza e tragedia come solo Andy Warhol prima di lui era riuscito a fare.

Maurizio Cattelan: Be Right Back, cerca di raccontare uno dei personaggi più ironici dell’arte del nostro tempo, intervistando curatori, collezionisti, luminari del mondo dell’arte (ed ex-fidanzate) su ciò che rende unico l’autore di opere come La nona ora (che mostra Papa Giovanni Paolo II colpito da un meteorite) e Him (che ritrae Hitler in ginocchio, come uno scolaretto intento a pregare). Dopo un periodo in cui si è specializzato in opere basate sulla tassidermia, Cattelan ha cominciato infatti a creare statue di cera a grandezza naturale dedicate a personaggi famosi: da qui sono nati alcuni dei suoi pezzi più celebri, come la sua Untitled, in cui da un buco nel pavimento esce l’autoritratto dell’artista.

Costo del biglietto: 10€ intero, 8€ ridotto.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!