L’arrivo della Insight su Marte in diretta tv al Città Fiera

22 Novembre 2018

MARTIGNACCO. Dal 24 novembre al 2 dicembre 2018 al centro commerciale Città Fiera di Torreano di Martignacco si parlerà di astronomia. Il ciclo di eventi organizzati in collaborazione con l’Associazione Friulana di Astronomia e Meteorologia di Remanzacco – Afam e patrocinati dai Comuni di Remanzacco e di Martignacco, inizierà il 24 novembre nell’area allestita a mostra statica al primo piano del centro commerciale. L’esposizione sarà attiva fino al 2 dicembre e si potranno ammirare i modelli in scala delle principali sonde che sono state lanciate verso Marte oltre a pannelli, schede didattiche, strumentazione e attrezzature utilizzate dall’Afam nel corso dei suoi quasi 50 anni di attività.

Altri importanti eventi in programma saranno le conferenze che si svolgeranno nella Sala Multiseum di Città Fiera ad ingresso gratuito. La prima è prevista sabato 24 novembre alle 18 dal titolo: “Marte, il laboratorio più studiato per la vita extraterrestre. Dalle osservazioni di Schiaparelli alla missione Insight”, il relatore sarà il Prof. Mauro Messerotti dell’Inaf/Osservatorio Astronomico di Trieste. La seconda conferenza è prevista sabato 1° dicembre alle 18, dal titolo: “La levata del gigante – Le geografie estreme dell’universo”; il relatore sarà il Prof. Nando Patat dell’Eso/Monaco di Baviera.

L’evento più affascinante sarà sicuramente l’arrivo su Marte della sonda Insight, previsto nella giornata di lunedì 26 novembre. Scopo della missione sarà la ricerca della vita sul pianeta rosso e la preparazione dei futuri viaggi umani. Per poter assistere a tale evento, verrà allestito nello spazio espositivo dell’Afam, un televisore a grande schermo che sarà in collegamento costante con il canale Nasa Tv per consentire al pubblico di seguire in diretta tutte le fasi di questa delicata operazione.

Durante tutto il periodo degli eventi sono previste per le scuole che hanno aderito, lezioni teoriche, pratiche e laboratori di astronomia dove gli alunni potranno cimentarsi nella realizzazione di modelli didattici e semplici strumenti astronomici.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!