L’Albero esplorato tra Arte e Scienza. Progetto a Trieste

8 Maggio 2019

TRIESTE. Giovedì 9 maggio alle 11, all’Antico Caffè San Marco di Trieste, il Gruppo Immagine presenterà il progetto “L’Albero esplorato tra arte e scienza. Da Leonardo da Vinci a Bruno Munari”. Alla conferenza stampa saranno presenti Maurizio Fanni, presidente dell’associazione, Marcella Canelles, fondatrice di Gruppo Immagine e responsabile scientifica del progetto, Ferruccio But, vice presidente, Enzo Navarra, artista, Denise Bonetti, pedagogista.

Si tratta di un progetto articolato fatto di seminari, approfondimenti, mostre, performance teatrali, percorsi di alternanza scuola-lavoro, che si svilupperà nel corso del 2019 e dei primi mesi del 2020 e coinvolgerà tutto il territorio regionale in un focus sull’albero, da sempre fonte di vita e d’ispirazione e particolarmente presente nella ricca produzione leonardiana, esaminato da diverse prospettive: scientifica, artistica, religiosa, filosofica, storica.

L’iniziativa è finanziata dalla Regione. I partner coinvolti: Teatri di silenzio Meta, Arte/Studio G5–In/out, Associazione Juliet, Associazione culturale Schuko, Cooperativa sociale lavoratori uniti “Franco Basaglia”, I.C. Divisione Julia, Liceo scientifico statale “Galileo Galilei”, Comune di Romans d’Isonzo, I.C. Mortegliano–Castions di Strada.

Il Gruppo Immagine, associazione già accreditata Miur per la formazione in ambito artistico, propone dal 1987 laboratori secondo la metodologia “giocare con l’arte”. Nei primi anni della sua costituzione è stata sostenuta, con riflessioni sul metodo e con progetti di laboratorio, da Bruno Munari. Gli operatori si attrezzano costantemente attraverso gli interventi sul campo, il confronto con altre didattiche, la preparazione delle esperienze, momenti formativi dedicati. Mini Mu-museo dei bambini è tra le più significative realizzazioni. Realtà espositiva e di laboratorio, dove il punto di vista del bambino ritrova la centralità nel percorso di vita. Il Museo nasce nel 2008 grazie alla convenzione con la Provincia di Trieste e l’Azienda Sanitaria, il successivo apporto di Juliet e Modern Art Agency e il consolidamento con la Regione.

Le proposte: dai laboratori alle pubblicazioni, dalle mostre alle performance, dai convegni alle collaborazioni con enti, scuole, artisti e famiglie. Vanno ricordati il Maggio del mini mu e la partecipazione attiva a diverse manifestazioni come la Giornata del Contemporaneo, Horti Tergestini e Rose Libri Musica Vino, Helios e Donne Inquiete. L’Associazione ha realizzato numerosissimi laboratori ed è attiva nella formazione dei docenti e nei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!