La vita nei magredi raccontata al Museo di Povoletto

5 Maggio 2018

POVOLETTO. Riapre domenica 6 maggio, dopo il successo degli appuntamenti dei mesi scorsi, il Museo “Antiquarium della Motta e Mostra del Fossile” di Povoletto. “CONTÀ IL VIVI TAI CJÀMPS TRA MAGREDIS E IL MUSEO DI PAULÊT” è il titolo scelto per le due aperture del mese di maggio, un intero mese dedicato alla mostra dedicata al Ciclo dei mesi nella chiesa di San Pietro di Magredis di Povoletto, a cura dell’arch. Fabio Piuzzi e della dott.ssa Federica D’Orazio.

Museo di Povoletto – Il canconiglio

Domenica 6 maggio alle 16:30 la curatrice Federica D’Orazio condurrà i visitatori alla scoperta dei reperti presenti in mostra per poi accompagnarli alla chiesa di San Pietro di Magredis dove Don Bepi illustrerà gli affreschi che decorano l’interno. Per concludere, ci si sposterà all’agriturismo Cjasal Fornasate per una degustazione (per l’aperitivo è richiesto un contributo di € 3).

Domenica 20 maggio alle 16:30 il Museo aprirà le porte ai bambini dai 5 ai 10 anni per coinvolgerli in un percorso attivo con laboratorio creativo dal titolo Il mio Fantabestiario: ispirati dallo strano can-coniglio presente in mostra, i piccoli visitatori scopriranno le magie degli antichi bestiari medievali per crearne uno tutto proprio.

Posti limitati, si consiglia la prenotazione. Costi: Biglietto d’ingresso al Museo omaggio fino ai 6 anni / Ridotto dai 6 anni 2 euro / Intero 3 euro. Visita guidata / Attività didattica: 3 euro. Il Museo (Via Roma 40) è aperto domenica 6 maggio e domenica 20 maggio dalle 16 alle 19. Per ulteriori informazioni: Centralino Museale – 345-6454855 (solo telefonate) www.antiquariumpovoletto.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!