La Tiepolo Brass sale sul palco in piazza a Polcenigo

5 Settembre 2020

La Tiepolo Brass

POLCENIGO. Ritornano le suggestioni dell’acqua in musica con la rassegna musicale “Un fiume di note. Concerti ispirati allo scorrere dei corsi d’acqua”, curata da Dory Deriu Frasson e Davide Fregona per il Comune di Polcenigo sotto l’egida di Piano Fvg e Il Distretto Culturale Fvg. Per la mattinata di domenica 6 settembre, inizio alle 11, attesa in Piazza Plebiscito a Polcenigo per il concerto della “Tiepolo Brass”, ideata e coordinata dal maestro di tromba friulano Diego Cal che ha riunito attorno a sé un gruppo di musicisti accomunati proprio dal desiderio di far conoscere al pubblico le qualità e le sonorità degli ottoni.

La Tiepolo Brass ottiene già da diversi anni un vasto eco nel panorama concertistico italiano sia per l’alto profilo artistico dei singoli componenti, tutti professionisti che collaborano con importanti orchestre italiane, sia per l’originalità e per il gradimento di pubblico e critica. L’ensemble – formata da Diego Cal, Luca Del Ben, Emanuele Resini, Enrico Mattea alle trombe, Martina Petrafesa al corno, Giovanni Ziraldo, Elia Biasi, Lorenzo Tommasini, Andrea D’inca ai tromboni, Enrico Toso alla tuba e Michele De Conti alle percussioni – fa risaltare le poliedriche possibilità esecutive degli ottoni sia negli aspetti virtuosistici che in quelli melodici, mettendo in evidenza l’esecuzione e la tecnica di altissima qualità di ogni singolo musicista. Il programma del concerto prevede musiche di G.F. Haendel, E. Morricone, J. Williams, H. Zimmer. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria (392 3293266 – direzione@musicaefvg.it)

La rassegna prosegue giovedì 10 settembre nell’ambito di Mittelfest 2020 (ore 19 Chiesa di S. Francesco) con il concerto della giovane e già affermata pianista Gala Chistiakova, una delle più talentuose protagoniste del Concorso pianistico internazionale Piano Fvg. Gran finale per “Un fiume di note” sabato 26 settembre a Sacile dove alle 19 a Palazzo Ragazzoni si esibirà la pianista russa Marija Andreevna.

Condividi questo articolo!