La Sinfonica Fvg apre la stagione a Monfalcone

21 Ottobre 2020

MONFALCONE. È l’Istituzione Musicale e Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, affiancata per l’occasione da Domenico Nordio (direttore e violino solista), a inaugurare, venerdì 23 ottobre alle 20.45, la Stagione Musicale del Teatro Comunale di Monfalcone, curata da Federico Pupo. Il programma, tutto dedicato a Beethoven, nel segno delle celebrazioni per i 250 anni dalla nascita del genio di Bonn, prevede il Concerto op. 61 per violino e orchestra e la celeberrima Sinfonia n. 3 op. 55 “Eroica”.

Domenico Nordio

“Concerto par Clemenza pour Clement” è il gioco di parole che Beethoven verga sulla partitura originale del Concerto in re maggiore op. 61, dedicando di fatto il lavoro al primo esecutore del Concerto, Franz Clement, primo violino dell’orchestra del Theater an der Wien, dove l’opera fu eseguita per la prima volta nel 1806. Il successo non fu immediato, forse perché la partitura fu terminata pochi giorni prima dell’esecuzione o perché l’interprete la eseguì in maniera bizzarra ed eccessivamente personale. Si dovranno attendere quasi trent’anni perché questo lavoro, fra le opere più amate da Beethoven, che ne curò personalmente una versione per pianoforte e orchestra, conquisti il successo che ancora oggi merita grazie a Vieuxtemps e Joachim, due celebri violinisti dell’epoca. Sempre al Theater an der Wien, l’anno precedente, veniva presentata quella Sinfonia che, insieme al Quinto Concerto per pianoforte, “Imperatore”, esprimeva i sentimenti di eguaglianza, libertà e fraternità che Beethoven vedeva in Napoleone. Speranza delusa ben presto, tanto che il compositore toglierà il diretto riferimento a Bonaparte per intitolarla Sinfonia Eroica, “composta per festeggiare il sovvenire di un grand’Uomo”.

Alle 20, in sala, avrà luogo una breve presentazione a cura del direttore artistico Federico Pupo e di Domenico Nordio.

I biglietti sono in vendita: Biglietteria del Teatro, Biblioteca Comunale di Monfalcone, l’Ert di Udine, i punti vendita Vivaticket e su www.vivaticket.it; la Biglietteria accetta prenotazioni telefoniche (tel. 0481 494 664).

Nell’ambito di “Piccolipalchi”, la rassegna per bambini e famiglie realizzata insieme all’Ente Regionale Teatrale del Fvg, sabato 24 ottobre alle 17 è di scena Enrichetta dal ciuffo, uno spettacolo di teatro di narrazione e musicale, per i bambini dai 3 anni in su (che sostituisce, per impreviste cause di forza maggiore, lo spettacolo La foresta dei suoni). Ispirato alla favola resa celebre da Perrault, la pièce, allestita dalla compagnia Teatro Perdavvero di Cento (Ferrara), ne propone la riscrittura, ambientata ai giorni nostri, del romanzo Riccardin dal Ciuffo della celebre scrittrice Amélie Nothomb.

L’ingresso è gratuito per i bambini e i ragazzi fino a 18 anni; il costo del biglietto per gli adulti è di 5,00 €.

Condividi questo articolo!