La Scuola Mosaicisti lancia un concorso tra gli studenti

26 Settembre 2022

SPILIMBERGO. La Scuola Mosaicisti del Friuli di Spilimbergo, con il sostegno della Friulovest Banca, ha indetto un concorso a premi rivolto alle scuole di ogni ordine e grado del Fvg. Presentato da Stefano Lovison, presidente del Consorzio per la Scuola Mosaicisti e da Alberto Grassetti, delegato dalla Presidenza e membro del Consiglio d’amministrazione della Friulovest Banca, il concorso si prefigge di avvicinare gli studenti al mosaico, arte viva nella nostra regione, espressione di un sapere che nel Friuli occidentale si tramanda e si rinnova dal Cinquecento.

Da sinistra, il Sindaco di Meduno Marina Crovatto, Alberto Grassetti, Stefano Lovison. il direttore della Scuola Gian Piero Brovedani

Alle scuole che vorranno aderire, il concorso offre tre proposte: la partecipazione vera e propria a una competizione di carattere artistico che prevede premi messi in palio dalla Friulovest Banca; la possibilità di effettuare con le singole classi delle visite guidate gratuite alla Scuola Mosaicisti; l’opportunità per gli insegnanti di seguire corsi pratici di introduzione all’arte musiva nei laboratori della Scuola.

Insegnanti e studenti potranno così, attraverso una serie di esperienze, conoscere e apprezzare il mosaico. Se per i primi si tratta di un corso d’aggiornamento, sviluppato su due giornate che ogni scuola partecipante concorderà, ai secondi, gli studenti, è richiesto uno sforzo creativo: l’esecuzione di un elaborato grafico sul tema Il nostro territorio: città, paesaggi, architettura e suggestioni in Friuli Venezia Giulia.

Ogni classe di scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado della regione potrà presentare uno o più bozzetti che, eseguiti con qualsiasi tecnica, illustrino e raccontino vedute, luoghi, ambienti e situazioni che compongono il patrimonio paesaggistico e culturale, nonché l’identità del Fvg. Questi elaborati saranno valutati da una Commissione che sceglierà quelli più meritevoli per essere tradotti a mosaico. Saranno gli allievi della Scuola Mosaicisti a svolgere questa attività e a trasformare l’immagine su carta in un’opera di circa 70X100 cm che sarà restituita alla classe. Alla scuola da cui proviene la classe vincitrice Friulovest Banca mette a disposizione un riconoscimento in denaro, oltre a sostenere i costi per l’esecuzione.

Tutte le scuole partecipanti al concorso avranno inoltre l’occasione di entrare e di conoscere la Scuola: una visita speciale condotta da esperti, che oltre a illustrare l’evoluzione del mosaico attraverso i secoli e a mostrare le opere che hanno reso importante l’istituto a livello internazionale, darà la possibilità di vedere come nasce il mosaico e come da un ciottolo si giunga alla tessera, elemento base di ogni composizione musiva.

Condividi questo articolo!