La rivista La Panarie a un passo dal numero 200

21 Gennaio 2019

UDINE. Dopo il festival culturale di ottobre, che ha riscosso ampi consensi e ha visto la nascita dell’associazione culturale “Amici della Panarie”, è ora fresco di stampa il fascicolo nº 199 che conferma gli ampi interessi della rivista.

L’annata LI/2018 si chiude con alcune riflessioni sociali: come fornire ai giovani adeguati strumenti e soprattutto come gestire le nuove “piazze” digitali in cui il bullismo ha effetti altrettanto devastanti di quello reale sono le domande a cui cerca di dare risposta la Fondazione Friuli, con un lungimirante progetto pluriennale volto alla gestione della “cittadinanza digitale”. E una provocazione aperta di Lucia Giuliani rispetto al posto degli architetti nella società attuale diventa stimolo per un possibile futuro confronto. Scienza a tutto tondo con lo splendido intervento di Marco Tonino, responsabile di progetti per alcuni tra i più importanti planetari internazionali, che attraverso la storia delle colorate nebulose prova a raccontare il futuro del nostro pianeta. E ancora storia della scienza, con Cesare Puricelli che ripercorre la sua avventura di chirurgo cardiotoracico.

Barbara Sturmar accompagna invece il lettore in una preziosa analisi sugli autori che si sono dedicati a raccontare l’esodo giuliano-dalmata, per strappare alla superficialità e all’oblio un capitolo, seppur triste, che appartiene alla nostra storia. Ricordi di un passato domestico assieme alle memorie dei lavoratori friulani nell’Africa Orientale Italiana nelle pagine di Jurij Cozianin, e invece documenti pubblici per raccontare le vicende di una antica osteria a Mereto di Tomba grazie agli studi di Valter Zucchiatti. Immancabili, per i lettori affezionati, le rubriche sull’arte contemporanea in Friuli a cura di Aura, le Contaminazioni di Daniela Barone e le ‘Intercetazions’ di Zuan e Pieri, le Pillole di cinema e di teatro a cura di Francesco Cevaro. Ma anche un caro ricordo per il sen. Giuseppe Tonutti e per l’amico e collaboratore Fernando Venturini.

Molto altro ancora in questo nuovo fascicolo 199 de La Panarie, che si prepara a festeggiare il prossimo numero 200!

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!