La Rassegna Risuonanze 2016 parte sabato da Trieste

26 Maggio 2016

TRIESTE. Un viaggio nella musica contemporanea, una rassegna il cui obiettivo è stimolare una reale interazione tra il pubblico, le opere proposte e i musicisti. “Risuonanze 2016”, un evento promosso dall’associazione culturale Tke, con il sostegno dei Comuni di Tricesimo e Tarcento e in collaborazione con la Casa della Musica/Scuola di Musica 55 di Trieste, parte da Trieste con due concerti da non perdere, entrambi all’Auditorium della Casa della Musica.

Sabato 28 maggio, alle 18, si esibiranno Stefano Furini (violino) e Verena Rojc (violino) con musiche dei compositori Sonia Bo, Giorgio Colombo Taccani, Lorenzo Di Vora, Carlo Galante, Paolo Longo, Laura Marconi, Stefano Procaccioli e Gabrio Taglietti. Sempre sabato, alle 21, sarà proposto al pubblico un concerto di Tommaso Bisiak (flauto) e Reana De Luca (pianoforte). Le musiche sono di Edgar Alandia, Mauro Cardi, Andreina Costantini, Mirtru Escalona-Mijares, Kadri Laanes, Carla Magnan, Jug Marcović, Zvonimir Nagy, Paolo Perezzani e Adam Vilagi.

“Risuonanze 2016”, nei tre giorni dedicati all’evento (28, 29 e 30 maggio), proporrà al pubblico le opera di 52 compositori internazionali: 46 in prima esecuzione assoluta e 6 in prima italiana. Sono in tutto 465 i brani provenienti da 46 Paesi del mondo selezionati nell’ambito della “Call for Scores Risuonanze 2016”. Cinque i concerti che saranno proposti tra Trieste, Tricesimo e Tarcento. I brani sono quasi tutti composti appositamente per la rassegna, sempre eseguiti in prima italiana e nella maggior parte dei casi in prima assoluta. Gli interpreti sono musicisti di grande esperienza, molti di loro vivono oppure operano in Friuli Venezia Giulia. Al termine di ogni concerto è previsto un incontro tra i musicisti e il pubblico in sala.

L’edizione 2016 della rassegna è patrocinata dalla Provincia di Udine, dalla Federazione Cemat, dalla Simc-Società italiana di musica contemporanea e dal Club Unesco Udine e gode delle media partnership con Radio Capodistria, TV Koper Capodistria e RadioCEMAT, che trasmetterà tutti i concerti in differita di 24 ore all’indirizzo www.radiocemat.org. I prossimi concerti si terranno domenica 29 maggio, alle 18 e alle 21, nella splendida cornice di Villa Miotti de Braida, a Tricesimo, e lunedì 30 maggio, alle 20.45, a Villa De Rubeis Florit, a Tarcento.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!