La musica trascinante dei Perpetuum Jazzile a Grado

23 Luglio 2017

GRADO. Prosegue all’insegna della buona musica l’estate a Grado con uno dei più spettacolari e più grandi gruppi vocali in tutto il mondo: i Perpetuum Jazzile. Lunedì 24 luglio al Parco delle Rose (in caso di maltempo il concerto si terrà al Palacongressi) alle 21, ad ingresso libero, saranno ospiti del Sun&Sounds Festival. Questo storico gruppo sloveno, nato nel 1983, è venuto alla ribalta internazionale per la cover a cappella di Africa dei Toto, il cui video a novembre 2015 ha totalizzato oltre 18 milioni di visualizzazioni su YouTube. A oggi il video ha raggiunto oltre 60 milioni di visualizzazioni, l’unico celebre gruppo vocale che ha ottenuto un riscontro così elevato.

Acclamata dalla critica internazionale, la formazione è nota per i suoi ritmi potenti, ricchezza di armonie, e una creatività senza pari. Incorporano inoltre una forte percussione vocale; un beat-box umano con un’incredibile varietà di tamburi simulati e beat elettronici, corredato dai movimenti e le coreografie di corpi e mani che simulano tempeste e altri fenomeni. Il potente repertorio dei Perpetuum Jazzile comprende arrangiamenti di canzoni di Toto, Daft Punk, David Guetta, Muse, Lady Gaga, Michael Jackson, Earth Wind & Fire, Billy Joel, ABBA, David Bowie, Joni Mitchell, George Benson, e molte leggende della musica. Tuttavia propongono anche composizioni originali che trovano sempre più posto nel programma dei loro concerti.

Sun&Sounds Festival è promosso dal Comune di Grado e organizzato da MPmusica e The Groove Factory – con il sostegno della Regione, della Camera di Commercio di Gorizia e con il patrocinio di PromoTurismo FVG. Il festival prosegue poi il 5 agosto in centro storico con il duo Lubian-Canciani in Orsetti Chiacchieroni. Domenica 13 agosto in Diga Nazario Sauro l’indimenticabile voce che ha fondato e reso famosi i Matia Bazar in Italia e nel mondo, la voce che ha consacrato alla storia brani come Stasera che sera, Cavallo bianco, Per un’ora d’amore, Vacanze romane, Ti sento: Antonella Ruggiero. Mercoledì 23 agosto, sempre in Diga Nazario Sauro, Giuliano Palma, che con “Groovin” animerà la serata gradese sprigionando la sua energia coinvolgente. A chiudere il Sun&Sounds Festival 2017, domenica 3 settembre in Diga Nazario Sauro Marina Rei.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!