La musica popolare è il tema a Il concerto che vorrei

7 Agosto 2020

Davide Pitis

TRIESTE. Prosegue sabato 8 agosto alle 11.30 sulle frequenze di Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia, Il concerto che vorrei, il programma curato a quattro mani dal regista Rai Mario Mirasola con il musicologo e critico musicale Marco Maria Tosolini. Un format innovativo, capace di coinvolgere un nutrito gruppo di studenti del Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste nella ricerca e ritrovamento di tanti tesori musicali custoditi nell’archivio e nella nastroteca della sede Rai del Friuli Venezia Giulia.

Nella puntata di sabato 8 agosto, partendo da un ascolto sconosciuto ai più, gli allievi Stefano Pastorcich e Simone Sette faranno scoprire le influenze che la musica popolare trasmette a molti compositori con momenti esemplari di brani rivenuti negli archivi Rai. Dall’Italia al Giappone, passando poi dall’Ungheria all’Azerbaijan. Ad accompagnarli il Maestro Davide Pitis, noto compositore e direttore d’orchestra e di coro, docente di Teoria della musica del Conservatorio Tartini di Trieste. Un viaggio alla scoperta del legame che ogni paese ha con la propria musica popolare, arrivando addirittura agli inni nazionali, fortemente influenzati dalle circostanze storico-culturali.

Condividi questo articolo!