La mostra su Tiziano espone anche una raccolta filatelica

28 Ottobre 2021

Francobollo celebrativo dell’Uganda

SPILIMBERGO. Ultimi giorni per ammirare a palazzo Tadea non solo la mostra “Tiziano tra Venezia e Spilimbergo”, ma anche un’esposizione filatelica collaterale dedicata sempre al grande pittore cadorino. Infatti al piano terra del palazzo, prima di immergersi nell’arte di Tiziano Vecellio, si possono ammirare i francobolli a lui dedicati in questi ultimi anni dalle Poste di tutto il mondo. Una collezione davvero ricca che il filatelico Luigi Lippi di Spilimbergo ha concesso fino al 31 ottobre all’amministrazione comunale della sua città per arricchire ulteriormente questo prezioso evento culturale.

“I francobolli esposti – spiega l’assessore alla cultura Ester Filipuzzi – fanno parte della collezione del signor Lippi, frutto di circa 55 anni anni di ricerca, scambi e acquisti. Tutto quanto è in esposizione è rigorosamente datato e sistemato affinché il visitatore possa orientarsi al meglio”. Vi sono, insieme ai francobolli, anche rare cartoline e articoli di giornale a tema filatelico: tutto il materiale è dedicato al Tiziano, in un percorso tematico davvero affascinante. “Ringraziamo Luigi Lippi per questa gentile concessione – conclude l’assessore -: il collezionismo è una cosa serie e anche molto affascinante, come la sua esposizione sta raccontando ai tanti visitatori della mostra”.

Come per la mostra, anche l’accesso all’esposizione filatelica è curata dai volontari dell’Università della Terza Età dello Spilimberghese, i quali donando il loro tempo hanno permesso queste settimane di apertura. Inoltre al loro fianco gli studenti dell’Iis Tagliamento hanno seguito un progetto di alternanza scuola lavoro collegato alla mostra.

Condividi questo articolo!