La magica soffitta (3-8 anni) in scena al Mulino Rucli

18 Agosto 2022

RIVE D’ARCANO. Il ricchissimo calendario estivo del Mulino Nicli sta per concludersi. Ma quel luogo magico, fra le colline del Friuli, quello spazio creativo per macinare idee, nuova casa dell’associazione Servi di Scena, ne ha già in programma di belle per l’autunno e poi per la stagione fredda. Il prossimo appuntamento da segnare in calendario si chiama “La magica soffitta” ed è in programma sabato 20 agosto, alle 18.30. Si tratta di una prova aperta che anticiperà il debutto ufficiale previsto al Trallallero festival 2022. È richiesta la prenotazione a info@servidiscena.com o 3518340442.

La magica soffitta

Produzione Teatro al Quadrato e Servi di Scena, grazie al sostegno della Regione, “La magica soffitta” è una pièce destinata a un pubblico di famiglie con bambine e bambini dai 3 agli 8 anni che racconta di come in un caldo pomeriggio d’estate, o in una fredda mattina d’inverno, tre intrepide esploratrici, dotate di una buona dose di curiosità e immaginazione, capitano in una soffitta piena di vecchi oggetti, forse usati in passato da bambini che non lo sono più, oggetti ormai dimenticati e anche un po’ scassati. Insomma: inutili. Basta poco, però, una palla che rotola, una luce che si accende per caso, la magia di infilarsi sotto un lenzuolo per vedere che cosa nasconde quella soffitta, per dare il via alla magia…

Le protagoniste della rappresentazione saranno tre attrici under 25, selezionate da un gruppo di sette giovani artisti, che hanno iniziato un percorso di avvicinamento al mondo del teatro per le nuove generazioni. Adele Costalunga, Adriana Bardi e Carolina Bisioli, questi i loro nomi, hanno anche seguito il percorso di internazionalizzazione dei giovani artisti previsto dal Progetto Chain Reaction/Reazione a Catena 2, partecipando ai festival internazionali di teatro per le nuove generazioni Visioni di futuro, Visioni di teatro (Bologna, marzo 2022) e Brik kinderfestival (Breda, NL, giugno 2022) e ora arrivano a Giavon per far sognare i piccini e far tornare i grandi un po’ bambini.

INFO: www.servidiscena.com | Facebook | Instagram

Condividi questo articolo!