La Giornata mondiale Yoga si celebra a Udine e a Trieste

20 Giugno 2018

UDINE. Sbarca a Udine la Giornata Internazionale dello Yoga, un appuntamento che a livello globale ricorre dal 2014 e che celebra la disciplina millenaria che è oramai universalmente riconosciuta come capace di nutrire il corpo, la mente e l’anima dell’essere umano. L’appuntamento (aperto a tutti e gratuito) è per il 21 giugno, il giorno del solstizio d’estate. Anche a Trieste, come vedremo, la ricorrenza sarà celebrata in modo suggestivo.

Alizia Murador

L’associazione Flor de Vida Asdc, in collaborazione con il Comune di Udine, dà appuntamento al pomeriggio, alle 18 (ritrovo alle 17.45, durata di circa 2 ore), in piazza Matteotti (in caso di maltempo, sotto la Loggia del Lionello. Tutti i partecipanti sono invitati a vestirsi di bianco e a portare un tappetino (l’associazione ne metterà a disposizione un numero limitato). Info associazione.flor.de.vida@gmail.com, 333.7992738) Sarà proposta, a chiunque voglia unirsi ad altri milioni di persone nel mondo, una sessione di yoga, per principianti e non, per celebrare assieme lo Yoga Day 2018. “Il programma – spiega l’insegnante di Flor De Vida, Alizia Murador – prevede la pratica di due forme di Yoga, lo Hatha Yoga e il Kundalini Yoga”.

“Lo scopo dello Yoga Day di Udine – ha chiarito Murador – è quello di creare un evento che unisca persone diverse per cultura, provenienza, e stili di vita, esplorando i benefici di questa disciplina millenaria, riconosciuti in ambito medico e scientifico, dando così la possibilità a tutti di sperimentare un’armonia tra corpo, mente e spirito”.

Sono passati ormai cinque anni da quando Narendra Modi, attuale primo ministro dell’India, ed esperto yogi, ha fatto richiesta alle Nazioni Unite di stabilire un giorno ufficiale per celebrare lo yoga come “pratica che promuove il benessere e il progresso del mondo intero”. La mozione è stata approvata con grande entusiasmo nel 2014 da ben 177 paesi appartenenti all’Onu, confermando come lo yoga sia una disciplina trasversale in grado di accomunare esseri umani di culture e religioni diverse. Negli anni le nazioni aderenti sono cresciute di numero e oggi se ne contano 193. La data stabilita è, come si è detto, il 21 giugno quando ricorre il Solstizio d’Estate: una data che riveste un grande significato per molte nazioni del mondo.

A Trieste, alcune associazioni della città, promuovono una meditazione silenziosa in programma alle 19.30 sul Molo Audace. Nella città giuliana, l’International Yoga Day ha già avuto un ottimo riscontro lo scorso anno, quando decine di persone si sono riunite sul Molo per meditare silenziosamente, di fronte a una delle manifestazioni della natura più caratteristiche – e amate – di Trieste: il mare. In molte città d’Italia – si stima che nel nostro Paese siano oltre 1 milione i praticanti, di anno in anno in costante crescita – si organizzano manifestazioni più o meno articolate: a Trieste, le Associazioni del territorio si ritroveranno per un momento di unione e condivisione che sarà aperto a chiunque desideri partecipare. Lo Yoga è infatti una disciplina adatta a tutti – dagli atleti a chi fa una vita sedentaria, dai bambini agli anziani -, che può essere praticata in qualsiasi momento della giornata.

L’incontro in programma alle 19.30 sul Molo Audace sarà quindi un’ottima occasione per i praticanti ma anche per chi non la conoscesse, di sperimentare nel silenzio, una meditazione che vuole unire le tante tradizioni di questa disciplina senza tempo, entrando in contatto con le numerose associazioni che a Trieste diffondono la pratica e la conoscenza dello Yoga. Agli interessati si consiglia di portare un tappetino per sedersi a terra.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!