La fanfara della Julia a Udine e 22 concerti a Palmanova

19 Giugno 2018

UDINE/PALMANOVA. Due importanti appuntamenti – a Udine e Palmanova – sono da segnalare in occasione della Festa della musica 2018. Anche quest’anno il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo l’Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica e della SIAE in collaborazione con il Ministero della Difesa, nel giorno del solstizio d’estate rinnova infatti l’atteso appuntamento con la Festa della Musica 2018: più di 9.000 musicisti animeranno le piazze e le strade, i palazzi e i musei, i cieli e le stazioni, i centri e le periferie, gli ospedali e le carceri di oltre 600 città in tutta Italia. A Udine, l’Esercito Italiano, in accordo con l’Amministrazione comunale e il Comando della “Julia”, celebra anche quest’anno questa importante ricorrenza ospitando, alle 20, nella splendida cornice di piazza San Giacomo, la Fanfara della Brigata Alpina, che offrirà un concerto alla città. La formazione, particolarmente legata al nostro territorio, eseguirà dei brani tratti dall’attuale repertorio che faranno emergere le qualità individuali e solistiche dei “musicanti”, quasi tutti laureati nei maggiori conservatori d’Italia, diretti dal Primo Maresciallo Lorenzo Sebastianutto. Il concerto, in caso di maltempo, verrà spostato sotto la Loggia del Lionello.

Più ampia l’offerta della “città stellata”. Sono infatti 22 i concerti che quest’anno animeranno la Fortezza di Palmanova in occasione della Festa della Musica. Un evento internazionale che giovedì 21 giugno troverà sede anche nella città stellata. Canzoni rock e pop, danza e laboratori, musica classica e sonate jazz risuoneranno fin dal sorgere del sole. Alle 5 del mattino su Bastione Garzoni il Duo Gallemberg (Ontani-Pandolfo) eseguirà un’ora di musica classica e moderna, a seguire colazione a cura di Nonna Pallina e Albergo Roma. I concerti seguiranno poi per tutta la giornata (programma completo su www.comune.palmanova.ud.it e sulla pagina Facebook del Comune di Palmanova) fino a concludersi in Piazza Grande, la sera alle 23.30.

“Un evento che si sta consolidando e che trova in Palmanova la perfetta scenografia. Dodici diversi luoghi per oltre 20 concerti. Un mare di note, di musica per tutti i gusti, per scoprire Palmanova, la sua bellezza, vivendola accompagnati dal piacere dell’ascolto” dichiarano il Sindaco Francesco Martines e l’assessore alle politiche giovanili e alle attività produttive del Comune Thomas Trino. “Eventi dedicati ai più piccoli (con i laboratori in biblioteca) così come per gli amanti della grande musica classica, fino al rock e pop serale in Piazza. Tutti potranno accontentare i propri gusti, partecipando anche agli aperitivi organizzati dai locali cittadini”.

Il Comune, assieme all’Accademia Musicale Città di Palmanova e al centro commerciale naturale ‘Palmanova Città da vivere’ hanno voluto, anche quest’anno, aderire all’evento nazionale coordinato dal Ministero. L’idea, nata in Francia 25 anni fa e diffusa in tutta Europa nei cinque anni successivi, prevede che musicisti dilettanti e professionisti invadono strade, cortili, piazze, giardini, stazioni o musei.

Il programma prevede in Polveriera Garzoni, dalle 17.30, gli Allievi Legatura di Valore – Ins. Mariko Masuda (Classe di violino), poi MiKros Duo Fracaros- Montagner (Musica classica e moderna) e StudioDanza di Accademia Nuova Esperienza Teatrale (Danza per Palma). Alle 19, Duo Re Diesis (Musica classica e moderna, pianoforte a 4 mani), a seguire Duo Prez- Zampieri (Musica classica e moderna) e alle 20.30, il Quintetto di fiati – Mitteleuropa Orchestra (Musica classica) e alle 21.15 il Trio Vox Tergestum (Arie d’Opera). Nella Biblioteca Civica “Alcide Muradore”, alle 17 L’onda musicale (laboratorio di propedeutica musicale – Prenotazioni telefonando al 328 21 96 459).

In Borgo Aquileia (primo tratto), alle 18.30, i Porfirio Rubirosa (Cantautori musica leggera). In Borgo Udine (primo tratto), alle 18.30, Ararà Acoustic Trio (Musiche dal mondo). Sempre in Borgo Udine, ma sul terzo tratto, alle 18.30, Carlo Colombo, piano e voce (Canzoni originali e cover in chiave jazz-swing). Su Borgo Cividale (primo tratto), alle 18.30, Ivan Boaro Percussionista – Marimba (Musica classica e moderna). Proseguendo in Piazza Collalto, alle 18.30, i Dalyrium Bay (Ambient/fusion music). Nella Lunetta di Porta Aquileia, alle 20, MP Jazz Legacy Quartet. Gran finale in Piazza Grande, dalle 19.15, si esibiranno i ballerini di StudioDanza di Accademia Nuova Esperienza Teatrale (Danza per Palma), The Juke Box Shakers (Rock), Moth’s Tales (Rock), The Breeze (Rock), per finire alle 22.30 con Senza Confine – Nomadi Tributo (Pop Cover).

Musica anche nelle frazioni. A Jalmicco (via Oderban – Cortile interno), alle 20.30, la Banda cittadina di Palmanova e a Sottoselva (Sala Parrocchiale), alla stessa ora, l’Orchestra a Plettro Sanvitese (Musica classica e moderna).

I locali cittadini sono stati coinvolti nell’organizzazione degli Aperitivi in musica. Su Bastione Garzoni, alle 6, ci sarà la colazione a cura di Nonna Pallina e Albergo Roma. Su Borgo Aquileia, alle 18.15, l’aperitivo/buffet a cura di Bar Municipio e Pizza 333. Su Borgo Udine (terzo anello), alle 18.15, l’aperitivo/buffet a cura di Sapori della Costiera e Osteria al Cappello. Su Borgo Udine (primo anello) semore alle 18.15, l’aperitivo/buffet a cura di Bar Demar. Proseguendo su Borgo Cividale (primo anello) alle 18.15, l’aperitivo/buffet a cura di Nonna Pallina e Bar Chez Papi. In Piazza Collalto, alle 18.15, l’aperitivo/buffet a cura di Enjoy Bar. A Sottoselva, alle 21, l’aperitivo/buffet alla Casa della Comunità e infine, nella Lunetta di Porta Aquileia, alle 20.45, l’aperitivo/buffet al tramonto con l’Associazione Amici dei Bastioni.

Condividi questo articolo!