La famiglia Chiaradia (Caneva) e il Risorgimento

2 Ottobre 2017

UDINE. Martedì 3 ottobre alle 18 – Palazzo Mantica in via Manin 18 a Udine – si aprirà il 411mo anno accademico dell’Accademia Udinese di Scienze Lettere e Arti. La prima “lettura” di questa nuova stagione sarà affidata alla dott.ssa Stefania Miotto, che parlerà de “La famiglia Chiaradia di Caneva di Sacile. Una famiglia notabile dal Risorgimento all’Italia unita”.

La conferenza ripercorrerà le vicende di questa famiglia che nel corso dell’Ottocento annoverò deputati, giornalisti, artisti, come il celebre Enrico, autore del Monumento equestre a Vittorio Emanuele II al Vittoriano di Roma. I suoi esponenti parteciparono attivamente al Risorgimento e intrecciarono la propria storia con altre importanti famiglie di patrioti (tra cui i friulani Barnaba, Chiap, Baldissera), contribuendo alla costruzione dello Stato unitario. Entrarono in contatto con personalità di rilievo della cultura e della politica nazionale, e si fecero ritrarre da pittori quali Luigi Nono e Domenico Mazzoni, entrambi attivi nella Pedemontana liventina, con cui ebbero una lunga frequentazione.

L’ingresso all’incontro è libero e aperto a tutti. L’iniziativa rientra nel progetto “Identità culturale del Friuli” sostenuto dalla Regione ai sensi della L.R. 16/2014 e patrocinato dalla Fondazione Friuli.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!