La Dino-Notte al mulino

4 Maggio 2017

Foto di Massimo Goina

TAVAGNACCO. Trascorrere una notte in compagnia di diplodonti, tirannosauri e velociraptor? Sono in arrivo al mulino di Adegliacco (Tavagnacco) i rettili più grandi del mondo: sabato 6 maggio la Notte Immaginaria avrà come protagonisti i dinosauri. I bambini fra 7 e 11 anni potranno trascorrere l’intera notte senza i genitori, compiendo un salto indietro nel tempo di oltre 160 milioni di anni, dal Triassico superiore (circa 230 milioni di anni fa) al Cretaceo (65 milioni di anni fa) quando l’estinzione K-T portò alla scomparsa del 76% delle specie animali e vegetali viventi, tra cui i dinosauri. Sotto la guida dell’archeologa Mary Anning, che all’inizio del 1800 fu autrice di molti ritrovamenti importanti nel campo dei fossili marini dell’epoca giurassica, i giovani “paleontologi in erba” faranno un percorso “sulle tracce dei dinosauri”, esplorando come e dove vivevano, cosa sappiamo sul loro aspetto e come doveva apparire l’ambiente in cui si muovevano.

Al termine delle attività, ciascuno nel proprio sacco a pelo, i bambini si addormentano nelle sale del mulino, per poi risvegliarsi al mattino con una colazione “giurassica”, prima di salutare i compagni d’avventura e fare ritorno a casa. Il costo è di 39 euro a bambino (35 euro ridotto “fratello/sorella”). È necessaria la prenotazione, da effettuare telefonando al numero 040 224424 (da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13) oppure scrivendo a info@immaginarioscientifico.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!