La comunità sostiene la fragilità e il declino cognitivo

28 Maggio 2019

UDINE. Giovedì 30 maggio, alle 17 nella Galleria Accademia Cittá di Udine, via Anton Lazzaro Moro 58, Antonietta Zanini presenterà il progetto “La comunità per il sostegno alla fragilità, al declino cognitivo e al lavoro di cura”.

Il progetto, portato avanti dalla Cooperativa Codess Friuli Venezia Giulia (in partnership con l’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Udine ed il Servizio Sociale dei Comuni dell’Uti del Friuli Centrale e con il sostegno della Fondazione Friuli ) prevede, tra le altre, le seguenti offerte per gli anziani affetti da declino cognitivo ed i loro parenti: gruppi di sostegno e di mutuo aiuto per le famiglie per aiutarle a valorizzare le proprie risorse ed a mettere in comune la propria esperienza; iniziative per sensibilizzare e stimolare la partecipazione delle comunità con l’obiettivo di facilitare l’integrazione dei malati di demenza nella società. L’obiettivo finale è quello di permettere a questi pazienti, finché è possibile, di continuare a frequentare i luoghi pubblici serenamente e in sicurezza e utilizzare le proprie capacità residue.

Il tutto prende spunto dal Progetto “Comunità Amica delle persone con demenza”, nato in Gran Bretagna ad opera della Alzheimer ‘s Society.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!