La compagnia Il Teatrozzo si cimenta con Dante Alighieri

20 Novembre 2021

PORDENONE. Prosegue domenica 21 novembre la Rassegna regionale di teatro popolare, iniziativa culturale organizzata dal Comitato provinciale della Fita di Pordenone in collaborazione con il Gruppo Teatro Pordenone Luciano Rocco, con il sostegno di Comune del Pordenone e con il contributo di Edr Pordenone e Friulovest Banca di Credito Cooperativo. Alle 16, nell’Auditorium parrocchiale di Borgomeduna, a Pordenone, la Compagnia teatrale “Il Teatrozzo” di Pasiano di Pordenone si esibirà con la lettura scenica “Dante ‘700 -Tra Firenze e il Nonsèl”, testo e regia di Andrea Burato.

La 22^ Rassegna regionale di teatro popolare riceve il sostegno della Fondazione Friuli che continua a credere e a sostenere il progetto culturale della Fita di Pordenone, da oltre 20 anni in prima linea nella promozione e nella valorizzazione del teatro amatoriale.

In occasione dei 700 anni dalla morte del sommo poeta, la compagnia teatrale “Il Teatrozzo” ha voluto omaggiare questa immensa e fondamentale figura della letteratura italiana. Hanno pensato di farlo nel modo che è loro più congeniale: la recitazione. «Recitare o tradurre in dialetto la Divina Commedia sarebbe stato impossibile se non addirittura oltraggioso – raccontano gli attori del Teatrozzo –. Per questo motivo, accanto alla lettura classica delle terzine dantesche abbiamo alternato una prosaica interpretazione in dialetto veneto del primo, terzo e quinto canto dell’Inferno».

Condividi questo articolo!