Jules et Jim restaurato, ispiratore di tanti film

3 Marzo 2019

PORDENONE. Nel 1961 usciva al cinema il capolavoro della Nouvelle Vague, la storia di un triangolo amoroso dal tragico destino. A distanza di quasi 60 anni ritorna a Cinemazero, lunedì 4 marzo alle 21 in versione restaurata, Jules et Jim di François Truffaut, tratto dal romanzo di Henri-Pierre Roché.

Nella Parigi bohémienne negli anni Dieci, due uomini e una donna provano ad amarsi oltre le regole, attraverso il tempo, la guerra, matrimoni e amanti, accensioni e delusioni: Jeanne Moreau con i suoi travestimenti, il suo broncio altero, la sua voce magica percorre tutti i tourbillons de la vie, ma alla fine è lei a non saper accettare la resa. “Abbiamo giocato con le sorgenti della vita, e abbiamo perso”. Appunto il film definitivo sul perdere, sul perdersi. Capolavoro d’utopia dolcemente amorale, infinitamente replicato in tanti film à la manière de. A introdurre il film Paolo D’Andrea, formatore di Cinemazero.

Prevendita attiva: www.cinemazero.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!