Josef Suk Piano Quartet dopo il Quirinale suona al Verdi

9 Aprile 2017

TRIESTE. Nel 2013 la loro carriera ha avuto una straordinaria impennata, con l’emozionante affermazione al Premio Trio di Trieste, suggellata dal presidente di Giuria, Bruno Canino. Da allora i musicisti dello Josef Suk Piano Quartet si sono affermati come realtà di riferimento del panorama cameristico internazionale. Dopo l’esibizione domenica ai Concerti del Quirinale di Radio3 Rai, con performance in diretta dalla Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale a Roma, la sera dopo, lunedì 10 aprile, saranno di scena alle 20.30 al Teatro Verdi di Trieste – Sala Victor De Sabata, tornando così protagonisti a Trieste, la città che quattro anni fa li aveva incoronati, per una vivacissima performance sostenuta dall’INCE nell’ambito della Stagione Cameristica 2017 dell’Associazione Chamber Music Trieste.

Spetterà a loro accendere l’atmosfera in sala con il terzo focus del cartellone Chamber dedicato ai temi brillanti e popolari, disegnando magistralmente un vivido quadro boemo attraverso partiture dello stesso Josef Suk cui l’Ensemble deve il nome (Quartetto con pianoforte n.1 in la minore, op.1), alternate a pagine musicali di Erwin Schulhoff (Duo per violino e violoncello, 1925) ed Antonin Dvořák (Quartetto con pianoforte op.87).

Biglietti presso Ticket Point, tel 040.3498276/7. Info Associazione Chamber Music, tel. 040.3480598 www.acmtrioditrieste.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!