J. Suk Piano Quartet al Tartini

28 Novembre 2018

TRIESTE. Prosegue la stagione autunno/inverno del Conservatorio Tartini di Trieste. Giovedì 29 novembre alle 20.30 in Sala Tartini “Quartettsatz”, un concerto proposto in sinergia con l’Associazione Chamber Music e Chromas – Associazione Musica Contemporanea. I riflettori saranno puntati sul Josef Suk Piano Quartet, l’Ensemble vincitore del Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste” 2013: Radim Kresta violino, Eva Krestová viola, Václav Petr violoncello e Václav Mácha pianoforte, offriranno al pubblico una straordinaria serata sul filo rosso degli equilibri della forma musicale.

In programma due prime esecuzioni assolute: Quartettsatz di Matteo D’Amico (dedicato proprio allo Josef Suk Piano Quartet e fresco di stampa), Overload di Francesco Ciurlo (brano vincitore del Concorso di composizione “Coral Award” 2016), che sarà presente in sala per raccontare alcuni elementi preziosi per comprendere meglio la sua partitura. Conclude il concerto il Quartetto n.1 di Martinů, un omaggio alla musica modernista del primo Novecento, di cui il compositore boemo rappresenta il tentativo conciliante di tradizione e innovazione, “…tenera dizione cèca” ma dalla “scrittura mobilissima”, come ebbe a definirlo Franco Pulcini.

Ingresso libero previa prenotazione. Info 040.6724911 www.conservatorio.trieste.it.

Josef Suk Piano Quartet (ex Ensemble Taras, il cui nome è stato tre anni fa cambiato grazie alla prestigiosa offerta della vedova del noto violinista ceco Josef Suk, scomparso nel 2011) si era costituito originariamente come Trio con pianoforte nel 2007, ottenendo il Primo premio ai Concorsi “J. Brahms”, “Rovere d’Oro” nel 2008 e “Val Tidone” nel 2010. A partire dal 2012 la formazione si è trasformata in un Quartetto con pianoforte e in questa nuova veste ha conseguito due importanti riconoscimenti internazionali: il Primo premio al Concorso “Salieri Zanetti” di Verona nel 2012 e nel settembre 2013 il Primo premio al Concorso Internazionale “Premio Trio di Trieste” a Trieste (presidente di Giuria: Bruno Canino). Alla luce di queste affermazioni, il Quartetto si sta esibendo in Paesi quali: Slovenia, Italia, Austria, Germania, USA, Svizzera. Nel dicembre 2014 ha ricevuto il “Czech Chamber Music Society Award” come miglior ensemble dell’anno e nel febbraio 2016 ha inoltre vinto la “London Grand Virtuoso Competition”.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!