“Inno al Padre”: concerto a Pordenone domani in Duomo

21 Settembre 2021

Mirko Guadagnini

PORDENONE. Riflettori sull’”Inno al Padre”, l’attesa produzione di Intende Voci Ensemble diretto dal Maestro Mirko Guadagnini, nella serata di mercoledì 22 settembre, alle 20.45 nel Duomo Concattedrale di San Marco a Pordenone: si tratta della quinta tappa del Festival Internazionale di Musica Sacra, 29^ edizione, dedicato alla figura del “Pater”. Il concerto propone un appassionante percorso attraverso tre secoli di storia della musica, per la direzione di una delle personalità più attese, il tenore Mirko Guadagnini.

Vincitore del Grammy Award, del Premio Choc du Monde e del Premio Amadeus con Orfeo di Monteverdi come migliore disco di opera barocca del 2008, è fondatore a Milano del celebre Liederiadi Festival. A Pordenone guiderà attraverso la polifonia del XVII secolo sino a quella del XX secolo. Il “Te Deum” a due cori battenti di Domenico Scarlatti introdurrà al tema sacro del “Padre celeste” in cui ci si immerge, subito dopo, con il canto di lode al Padre pronunciato da Maria Vergine: il “Magnificat” a 5 voci del padre di Domenico, Alessandro Scarlatti (Palermo, 1660 – Napoli, 1725), uno dei maggiori rappresentanti del barocco italiano. E poi il “Requiem” per doppio coro a cappella, composto nel 1936 dall’inglese Herbert Howells (Ludney, 1892 – 1983), che approda all’arte polifonica del XX secolo esaltando armonie dal sapore antico in una scrittura compositiva moderna dalla grande potenza espressiva. Il concerto è promosso in partnership con l’Associazione Liederìadi Milano.

Il Festival Internazionale di Musica Sacra di Pordenone è promosso dal Pec – Presenza e Cultura con Cicp – Centro Iniziative Culturali Pordenone, a cura dei direttori artistici Franco Calabretto e Eddi De Nadai. L’ingresso è gratuito, con green pass e prenotazione obbligatoria inviando mail a pec@centroculturapordenone.it Info e dettagli www.musicapordenone.it

Condividi questo articolo!