Inedito documentario sul sisma del ’76 (al Teatro Bon)

10 Settembre 2020

TAVAGNACCO. Proseguono gli appuntamenti con il festival itinerante “Cinema di Famiglia”, organizzato dalla cooperativa Belka Media, con il contributo della Regione, il patrocinio dell’Ente Friuli nel Mondo e in collaborazione con la casa di produzione Raja Films. Dopo le prime due tappe a Moruzzo e Rive d’Arcano, la rassegna, nata da un’idea di Massimo Garlatti-Costa, con la direzione artistica di Elisabetta Ursella, dà appuntamento al teatro Bon di Colugna (Tavagnacco), venerdì 11 settembre, alle 21. Nella giornata in cui si ricordano le scosse che sconquassarono nuovamente il Friuli, nel 1976, sarà proiettato un vero e proprio documentario in formato ridotto, girato in quella lunga e tormentata estate, da un videoamatore di Feletto Umberto, Riedo Feruglio.

L’entrata agli spettacoli sarà libera, fino al raggiungimento della capienza massima dei posti, nel rispetto delle norme per il contenimento del Covid-19 e delle disposizioni di sicurezza. In caso di maltempo le proiezioni all’aperto saranno rinviate a nuova data. Per ulteriori informazioni si consiglia di seguire la pagina Facebook del Festival (https://www.facebook.com/cinemadifamiglia/) o di chiamare il numero 3516658545.

HO VISTO UN RE
Ciascuno degli appuntamenti in calendario si aprirà con la presentazione (in anteprima) di un episodio inedito del documentario storico sulla Grande Guerra “Ho visto un Re”, per la regia di Massimo Garlatti-Costa. La serie narra come Torreano di Martignacco sia diventato centro politico e culturale, ospitando dal 1915 al 1917, il Re d’Italia Vittorio Emanuele III e la sua corte.

Condividi questo articolo!