Incontro sulla situazione dei media in lingua slovena

16 Ottobre 2020

La senatrice Rojc con il Sottosegretario Martella

TRIESTE. “Ringrazio il sottosegretario Martella per l’attenzione che ha voluto dimostrare agli organi dell’informazione in lingua slovena del Friuli Venezia Giulia. In questo periodo difficile è una disponibilità che va sottolineata”. Lo ha detto la senatrice Tatjana Rojc, oggi a Trieste al termine della visita di Andrea Martella, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’Informazione e all’Editoria e all’Attuazione del programma, che ha incontrato oggi a Trieste i rappresentanti dei media di lingua slovena in Italia, alla presenza della stessa Rojc.

L’incontro ha avuto luogo nelle sale dell’ex Narodni Dom, lo storico palazzo che è stato sede all’inizio del ‘900 delle associazioni slovene e che lo scorso 13 luglio è stato formalmente restituito dallo Stato italiano alla comunità slovena. La senatrice Rojc e il sottosegretario Martella si sono confrontati sulla situazione dei mezzi di comunicazione della minoranza slovena, dalla carta stampata ai programmi della Rai. In particolare si è parlato del nuovo testo della convenzione per la trasmissione di programmi radiofonici e televisivi in lingua slovena, italiana e friulana nella regione Fvg.

La senatrice Rojc oggi ha incontrato, assieme ad altri esponenti politici e delle organizzazioni di riferimento della minoranza slovena, anche il ministro degli Esteri della Repubblica di Slovenia, Anže Logar. Nel pomeriggio a Gorizia, nel Trgovski dom, Rojc ha incontrato assieme a Logar le organizzazioni slovene del Goriziano e della provincia di Udine.

Condividi questo articolo!