Incontro Skal online per la Capitale della Cultura 2025

30 Marzo 2021

GORIZIA. Il titolo “Capitale Europea della Cultura” porta con sé una serie di grandi attese non solo in merito al programma di iniziative culturali previste per l’anno 2025, ma anche in merito a come si intende utilizzare l’occasione per sviluppare l’economia dei due territori coinvolti, e non solo, a partire dalle opportunità per il settore del turismo, il comparto artistico. Quali sono i prossimi step per dare vita al palinsesto di eventi, quali sono gli investimenti previsti per lo sviluppo di infrastrutture e servizi che siano funzionali alla manifestazione e al contempo alla crescita delle due città e della regione dello Stato cui appartengono, come si intende intercettare il pubblico sono solo alcuni dei temi al centro dell’incontro Nova Gorica e Gorizia: “Capitale Europea della Cultura 2025” in programma domani, mercoledì 31 marzo alle 18.

L’appuntamento è promosso da Skål Fvg (Club locale dello Skål International, la più grande associazione mondiale del turismo, l’unica a riunire tutti i rami dell’industria del turismo e dei viaggi, attiva fin dal 1932), in collaborazione con il Comune di Gorizia e Nova Gorica, PromoTurismo Fvg, Isig – Istituto di sociologia internazionale di Gorizia e il supporto dell’azienda Lignano Banda Larga.

Alla tavola rotonda interverranno: Fabrizio Oreti, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Gorizia; Gorazd Bozic, Capo di Gabinetto del Sindaco di Nova Gorica; Lucio Gomiero, Direttore Generale di PromoTurismo Fvg; Lorenzo De Sabbata, Ricecatore Isig e Coordinatore Go! 2025; Vesna Humar, Project Manager Go! 2025. Modera i lavori: Michele Da Col, Studio Sandrinelli Srl. L’appuntamento è aperto a tutti, previa iscrizione via email a skal105fvg@gmail.com Gli iscritti riceveranno un link per il collegamento alla piattaforma digitale su cui sarà trasmesso l’incontro.

Condividi questo articolo!