Incontro con Harold Andrade, il sindaco sequestrato 6 volte

15 Maggio 2017

UDINE. La Cooperativa Itaca è capofila nella realizzazione di “Sabor, Eco Y Justo”, un progetto che vede la preziosa collaborazione di Oikos onlus e che si realizza nel sud della Colombia, zone in cui la diffusione della coltivazione di coca ha determinato la riduzione graduale della semina delle coltivazioni lecite e tradizionali, generando importanti limiti in tutti gli aspetti del settore agricolo, economico e sociale. L’obiettivo del progetto è quello di contribuire in maniera integrata e significativa a migliorare le condizioni di vita delle organizzazioni dei produttori di arance, di caffè e della pianta del fique nell’area, per contrastare concretamente le forme di oppressione, violenza e ingiustizia legate al narcotraffico e alla complessa situazione sociale e politica.

Harold Montufar Andrade

Questo mese Oikos ha invitato in Italia, per una serie di incontri culturali (nell’ambito di vicino/lontano e di varie manifestazioni pubbliche) uno dei principali protagonisti del progetto, per favorire la conoscenza e la sensibilizzazione sulla situazione colombiana, la lotta per i diritti e contro le mafie, le culture e le pratiche di pace. Harold Montufar Andrade è ex sindaco di Samaniego, sequestrato per sei volte dai gruppi armati colombiani, sopravvissuto agli omicidi di amici e parenti, uomo di pace e fondatore di un’università ad essa dedicata. Mercoledì 17 maggio, nella sera, Harold sarà tra gli ospiti al Centro Balducci per il convegno “Due vite contro le mafie – Peppino Impastato e Harold Montufar Andrade”.

Nella mattina della stessa giornata, a partire dalle 9, ci sarà la possibilità di ospitarlo nel Parco di Sant’Osvaldo e nella Comunità Nove; il desiderio è trascorrere con lui un po’ di tempo seguendo insieme il tema delle forme di oppressione e delle possibili pratiche di superamento ed emancipazione. Si è pensato di accogliere Harold e i rappresentanti di Oikos proponendo un semplice racconto della storia del manicomio e del suo superamento, e la descrizione di alcuni servizi/progetti dell’oggi, coadiuvati dai partecipanti del Gruppo Progetto Parco, Gruppo Orto e Gruppo Attualità e Confronto. Nella seconda parte della mattinata, nel salone della Comunità Nove, si potrà ascoltare il contributo di Harold. Poi il pranzo tutti insieme.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!