Incontro con Alessandro Barbaglia per Triestebookfest

6 Giugno 2020

Alessandro Barbaglia

TRIESTE. E’ un amico speciale del Triestebookfest, della cui ultima edizione è già stato gradito ospite con la presentazione del libro “L’atlante dell’invisibile”. Il poeta e libraio Alessandro Barbaglia, ci torna anche in questo 2020, stavolta in modalità online, per presentare il suo ultimo romanzo, “Nella balena”, edito da Mondadori e appena uscito nelle librerie italiane. Lunedì 8 giugno alle 19.30, in diretta Facebook e YouTube sui canali del festival triestino della lettura, lo racconterà in dialogo con la giornalista Sara Del Sal. Sarà una sorta di anteprima del prossimo Triestebookfest, che per l’occasione svelerà anche il tema che farà da filo conduttore dell’edizione di quest’anno della manifestazione, che si terrà nel mese di novembre secondo modalità che verranno definite nei prossimi mesi e con una serie di anticipazioni che accompagneranno il pubblico verso la festa della lettura nei mesi di settembre e ottobre.

Ambientato in Piemonte, in un arco temporale che va dal 1954 ai giorni nostri, “Nella balena” rievoca l’avventura di Goliath, gigantesco cetaceo da circo che attraversò l’Italia e l’Europa nel corso della sua quarantennale tournée. Goliath è il filo rosso che collega idealmente Herman, figlio della Donna Sirena e dell’Uomo Pesce, e Alessandro, un novarese che tutti chiamano Cerro. Due personaggi che non s’incorreranno mai, ma i cui destini correranno paralleli. “Nella balena è la storia di Herman, figlio della Donna Sirena e dell’Uomo Pesce; è la storia di un bimbo che si fa uomo imparando a lottare dall’Uomo Elefante e allenando all’equilibrio la grande Bird Millman, la poetessa dell’aria: la più straordinaria funambola di tutti i tempi, la prima donna a danzare su una corda sospesa nel vuoto tra due grattacieli”, racconta Barbaglia.

Per chi vorrà prenotare una copia del libro alla libreria dell’Antico Caffè San Marco ci sarà una bella sorpresa: la copia sarà accompagnata da un biglietto con dedica dell’autore. Le copie saranno disponibili dopo l’8 giugno e si possono ordinare sulla pagina Fb di Triestebookfest, con messaggio privato, via mail (triestebookfest@gmail.com) o recandosi direttamente in libreria.

Alessandro Barbaglia è nato nel 1980 e vive a Novara. Nel 2017 ha pubblicato con Mondadori “La Locanda dell’Ultima Solitudine”, finalista al premio Bancarella. Il suo secondo romanzo, “L’Atlante dell’Invisibile”, è uscito nel 2018. Ha curato l’antologia di poesia “Che cos’è mai un bacio? I baci più belli nella poesia e nell’arte” (Interlinea, 2019) e racconta storie vere al 97% per il canale podcast pocketstories.it

Condividi questo articolo!