Incontro alla Libreria Lovat

18 Ottobre 2018

TRIESTE. Venerdì 19 ottobre alle 18 GIANNI BARBACETTO presenta alla Libreria Lovat di Trieste ANGELI TERRIBILI. UNA STORIA DI FRONTIERA (Garzanti, 2018). Un viaggio sorprendente nella memoria divisa del nostro Paese. L’esordio narrativo di un grande giornalista.

«Qui giace Cruchi, uomo iniquo e perverso, pregare per lui è tempo perso.» È il feroce epitaffio sulla lapide di un uomo morto sul finire della Seconda guerra mondiale, la cui memoria era tramandata di bocca in bocca dai vecchi che avevano vissuto quegli anni tormentati, e che riemerge ora tra i ricordi dell’infanzia dell’autore. Ma chi era Cruchi, al secolo Amadio De Stalis, e che cosa aveva fatto per guadagnarsi quel giudizio crudele, per non meritare neppure una preghiera? Era forse un partigiano? Una spia fascista? O una vittima innocente? Gianni Barbacetto indaga tra le pieghe di testi storici, relazioni di polizia, memoriali politici e privati per portare alla luce una vicenda mai raccontata prima. Ne parla con l’autore, FRANCESCO DE FILIPPO.

GIANNI BARBACETTO scrittore e giornalista, lavora al Fatto quotidiano. È collaboratore del Venerdì di Repubblica. Ha lavorato al Mondo, all’Europeo, a Diario. Collabora a Micromega. È direttore di Omicron (l’Osservatorio Milanese sulla Criminalità Organizzata al Nord). Ha scritto numerosi libri-inchiesta tra cui, con Peter Gomez e Marco Travaglio, “Mani pulite” (Editori Riuniti 2002), storia politica dell’Italia tra il 1992 e il 2000 e “Mani sporche” (Chiarelettere 2007), che riprende il racconto dal 2001 al 2007.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!