Incontro alla Libreria Lovat

21 Gennaio 2019

TRIESTE. Mercoledì 23 gennaio – alle 18 – alla Libreria Lovat di Viale xx settembre, 20 a Trieste Bettina Todisco presenta “Il galateo del carrierista” (Il Seme Bianco, 2018). Ventuno storie ambientate in un’azienda italiana, senza nome e senza identità, ma archetipo universale di malcostume. Un’azienda dove l’idea di competenza coincide con quella di casta, dove gli emarginati lo sono non per mancanza di conoscenza, ma di conoscenze.

La voce narrante, Libero Scrittore, è il delatore a cui spetta il compito di tirare le fila, storia dopo storia, svelandoci a cosa è disposto l’essere umano pur di salire i gradini della piramide aziendale. Il libro è dedicato allo scrittore Giorgio Voghera (testimone di spessore della cultura triestina del Novecento), grazie alla scoperta della grande attualità del suo Come far carriera nelle grandi amministrazioni, pubblicato nel 1959 con lo pseudonimo di Libero Poverelli. Ne parla con l’autrice Rita Siligato, editor e redattore.

Bettina Todisco, nata a Udine, risiede da parecchi anni a Trieste, sua città d’adozione. Laureata in Matematica, specializzata in informatica, lavora in un’azienda del settore Ict. “Il galateo del carrierista. Come far carriera in azienda senza averne merito” è il suo primo romanzo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!