Incontro alla Libreria Lovat

21 Novembre 2018

TRIESTE. Alla Libreria Lovat di Trieste giovedì 22 novembre (ore 18) Nicola De Cilia presenta Saturnini, Malinconici, un po’ deliranti (Ronzani Editore, 2018). Il filo che Nicola De Cilia dipana in questo libro di incontri e interviste con scrittori veneti del secondo Novecento è il tenace rapporto che lega ciascuno di loro alla terra e al paesaggio: Andrea Zanzotto, Luigi Meneghello e Mario Rigoni Stern, Giuseppe Berto, Giovanni Comisso, Goffredo Parise e Nico Naldini per citarne alcuni.

Sono vagabondi felici, ma sognano ovunque il “cielo nordico del Veneto”. Quel paesaggio è oggi sfregiato. Lo strazio e, insieme, la “ribelle speranza” che ne viene si leggono nell’intensa conversazione con Luciano Cecchinel, poeta grande in lingua e in dialetto, anche lui indomabile combattente civile. Il cerchio così si chiude, specchiandosi nel “grido di gioia ferito” di Pier Paolo Pasolini in contrappunto con la disperata nostalgia dell’artista Loreto Martina.

Nicola De Cilia è critico letterario, insegnante e collaboratore storico delle riviste “Lo straniero” e “Gli asini”. Ne parla con l’autore Gianluca Paciucci, docente, poeta, saggista e traduttore.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!