Incontro alla Libreria Lovat

29 Ottobre 2019

TRIESTE. Mercoledì 30 ottobre alle 18, nella Libreria Lovat di Viale XX Settembre 20 a Trieste, Angelo Floramo presenta ”La sensualità del libro” (Ediciclo, 2019). Un viaggio alla scoperta di libri rari e curiosi, raccontando aneddoti, leggende, introducendo ritualità remote, che partono dall’artigianato e sconfinano nel mistero. Le antiche carte e le pergamene svelano i loro segreti a coloro che ne sanno cogliere i sussurrati enigmi. Ma bisogna farlo con senso di meraviglia e di stupore.

L’autore compie un’erranza in alcune tra le più importanti biblioteche di conservazione europee inseguendo il gusto erotizzante del profumo che promana da carte e inchiostri. Accarezza le pagine antiche, sfiora le costole dei libri, ne racconta le avventurose vicende, disegnando itinerari capaci di ebbrezze infinite in luoghi unici e speciali che da secoli conservano i loro preziosi tesori.

Angelo Floramo

Angelo Floramo, dottore in Storia con una tesi in filologia latina medievale, dal 2012 collabora con la Biblioteca Guarneriana di San Daniele in veste di consulente scientifico per la sezione antica, manoscritti e rari. Per Ediciclo, assieme a Bottega Errante Edizioni, ha esordito nella narrativa con Balkan Circus (2013), cui hanno fatto seguito, sempre per i tipi di Bottega Errante Edizioni, Guarneriana segreta (2015), L’Osteria dei passi perduti. Storie zingare di strade e sapori (2017) e La veglia di Ljuba (2018).

Ne parla con l’autore Francesco De Filippo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!