Incontro a Ronchi con gli autori di Crimini a Nordest

21 Luglio 2020

RONCHI DEI LEGIONARI. Un’indagine giornalistica sulla criminalità organizzata italiana e straniera nel Nord-Est italiano è il secondo appuntamento estivo dal vivo di “Aspettando il Festival…” di Leali delle Notizie a Ronchi dei Legionari. In attesa di addentrarsi nel cuore della sesta edizione del Festival del Giornalismo e della terza edizione del “Premio Leali delle Notizie – in memoria di Daphne Caruana Galizia”, previste dal 22 al 26 settembre sempre a Ronchi dei Legionari, l’associazione culturale ronchese ha ripreso i suoi contatti con il pubblico e ha organizzato due incontri in luglio.

Dopo il primo evento con l’inaugurazione della mostra di Franco Milani del 10 luglio, Leali delle notizie propone questa volta al pubblico un incontro letterario. Mercoledì 22 luglio alle 21, nell’elegante Piazzetta Francesco Giuseppe I, verrà presentato il libro Crimini a Nord-Est (collana I Robinson/Letture, 11 giugno 2020) di Luana de Francisco e Ugo Dinello. Un’indagine giornalistica su una parte d’Italia che si considera solitamente risparmiata dalle grinfie della Mafia. I due giornalisti dimostrano come la criminalità organizzata si muova anche nelle regioni del Nord-Est, gestendo svariate attività economiche: da quelle legali legate al turismo a quelle illegali quali traffico di droga, prostituzione e rifiuti tossico-nocivi. Il libro verrà presentato da Roberto Covaz, scrittore e giornalista di Il Piccolo, il quale dialogherà con i due autori.

La presentazione di Crimini a Nord-Est rientra anche nel progetto “Ripartiamo dal Territorio” dell’Assessorato alla Cultura e dell’Ufficio Cultura di Ronchi dei Legionari, che a sua volta si riaggancia alla manifestazione di “Officine Culturali del Territorio” che si doveva tenere dal 15 al 29 febbraio, ma che l’arrivo del Coronavirus ha bloccato. L’evento prevedeva la promozione delle attività delle associazioni culturali ronchesi attraverso alcuni incontri in Auditorium a Ronchi. Dopo un’attenta valutazione della situazione l’Ufficio Cultura, in accordo con l’assessorato, ha proposto dunque la realizzazione del progetto “Ripartiamo dal Territorio”: tre appuntamenti culturali nei mesi di luglio e agosto con Leali delle Notizie, La Società Filarmonica “G.Verdi” e la corale Ensemble Romjan. Gli incontri si terranno negli spazi aperti del Comune di Ronchi dei Legionari nel rispetto delle disposizioni e prescrizioni normative in materia di prevenzione e mitigazione dei rischi di contagio da Coronavirus.

Condividi questo articolo!